adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Contact: Hollywood e i ponti verso il reale

lunedì 2 Maggio, 2011 | di Roy Menarini
Contact: Hollywood e i ponti verso il reale
Editoriale
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

C’è qualcosa di estremamente sottile che unisce la storia contemporanea al cinema. Si è sostenuto più volte come l’11 settembre (e le sue conseguenze) abbia sortito nel cinema americano una sorta di “spasmo” dell’immaginario, torcendo la linea hollywoodiana dei blockbuster e dei prodotti sicuri verso una strana, ancorché appassionante, configurazione narrativa e simbolica.

Ora che sono passati dieci anni, che persino Osama Bin Laden è (forse) stato ucciso, che alla Casa Bianca c’è un presidente afroamericano, che il mondo arabo si rivolta laicamente, che tutto è insomma mutato, Hollywood ricomincia la sua marcia verso la rimediazione delle nuove tecnologie.
Il 3D è stato il primo passaggio, la digitalizzazione delle sale il secondo, il ritorno in massa della fantascienza il terzo. In quest’ultimo caso, poi, sembra tutto chiaro. La fantascienza interviene nei momenti storici in cui si ha la possibilità di immaginare le utopie (e il loro contrario, le distopie), l’horror domina nelle fasi storiche ansiogene e sanguinose (come è stato nel primo decennio degli anni Zero).tron_legacy
Ed ecco ritornare l’ossessione tutta statunitense per il contatto, il ponte, il cunicolo che porta dalla fantasia al reale; e ritorno. Tron, inteso come remake, immagina appunto un corridoio virtuale nel quale i personaggi fatti di stringhe matematiche possono materializzarsi nel nostro mondo. Thor propone che sia un universo leggendario fatto di immortali e supereroi a spedirci sulla Terra i suoi frutti grazie a un flusso di energia spaziale. Source Code inventa uno spazio cerebrale che permette di infilarsi in un pertugio verso il passato di una realtà alternativa. E non parliamo poi di serie tv come Fringe dove l’orlo tra i mondi paralleli è continuamente scavalcato grazie a finestre pericolosamente spalancate.
Insomma, siamo sempre al confronto binario tra mondi della fantasia e mondi che dovrebbero somigliare a quello che abitiamo. Ma se gli universi fittizi (siano essi archetipi del videogame, del fumetto o della realtà alternativa) appaiono spesso affascinanti, per ora è il nostro mondo a essere messo in scena senza fantasia. Forse bisogna invertire il cannocchiale, e mostrarci – noi – come abitanti di una società in perenne mutamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly