adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Cinema networking

lunedì 20 Giugno, 2011 | di Roy Menarini
Cinema networking
Editoriale
0
Facebooktwittermail

Numerosi commentatori hanno giustamente notato che le recenti elezioni provinciali e soprattutto i referendum hanno rappresentato un punto di svolta per la storia della partecipazione politica. Per la prima volta in Italia – negli Usa era già accaduto con l’elezione di Obama – il cosiddetto popolo della rete si è reso protagonista, e – cosa che più conta – i social media e i social network si sono dimostrati decisivi, operando un sorpasso storico sulla televisione.

FutureJournalismÈ probabile, dunque, che nuove generazioni di elettori si stiano affacciando e colgano informazioni e partecipazione attraverso tali strumenti (d’altra parte sono gli stessi che hanno coadiuvato la primavera araba). Ed è altrettanto ovvio che i grandi comunicatori del recente passato, compreso il Presidente del Consiglio, facciano la figura dei matusalemme di fronte ai new media, di cui mostrano apertamente di non sapere un fico secco.
Tutto ciò ci sembra molto positivo. Ci chiediamo, dunque, se questa stessa forma di appropriazione e di restituzione discorsiva, del tutto (o quasi) autonoma rispetto ai dettami dei palinsesti, non possa esercitarsi anche nei confronti dell’industria cinematografica. Certo, in qualche modo tutto ciò già avviene, grazie alle forme di reperimento di film on line, e alla condivisione cinefila di testi audiovisivi, serie tv, ecc. Quel che manca è forse un movimento davvero collettivo di consumo intelligente e alternativo. Non basta più battere in velocità la distribuzione o procacciarsi i film a dispetto della loro collocazione in sala. Forse varrebbe la pena dettare una vera e propria agenda di film che si vogliono vedere, da far circolare, su cui battere la distribuzione sorda e alla mercé dei grandi conglomerati mediali, creando un movimento di cinefilia che – oltre a vedere i film a modo proprio – sceglie e propone i film da guardare, pescandoli in un mondo di autori, generi e cinematografie a noi negate dallo strozzamento delle prime visioni. Un sogno proibito? Speriamo di no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly