adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il trono di spade – Season 1

lunedì 11 Luglio, 2011 | di Chiara Checcaglini
Il trono di spade – Season 1
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

L’umano gioco del potere
“When you play the game of thrones you win or you die”.

Questa battuta, rivolta da Lena Hadley/Cersei Lannister a Sean Bean/Ned Stark nell’episodio 7, è la perfetta sintesi del concatenarsi degli avvenimenti che caratterizzano la trama di Game of Thrones: il gioco di potere si contrappone fortemente al superato sistema di valori basato su senso del dovere, onorabilità, capacità bellica. Tale vecchia concezione è incarnata in primo luogo da Ned Stark, che si distingue per integrità e trasparenza, e in secondo luogo da Re Robert Baratheon, stessa generazione e formazione, caratterizzato magnificamente nella propria lacerazione, emblema del profondo scarto tra gli ideali della ribellione al Re Folle, e la reale, frustrante difficoltà nel governare anno dopo anno un popolo distante dall’interno di un vero e proprio covo di vipere. Se Ned appare spaesato di fronte all’ambiguità che lo circonda, re Robert non è che un gonfio simulacro del guerriero che fu, ormai consumato dalla rabbia e dedito esclusivamente ai propri vizi.
A questa scala di valori destinata a fallire si contrappongono i nuovi modelli di potere. Innanzitutto la mancanza di scrupoli dei Lannister (soprattutto Cersei e il fratello gemello Jaime), che da un lato usano il denaro in modo spregiudicato e “moderno” (per comprarsi alleati e tenere in scacco il Regno attraverso i debiti), dall’altro perseguono un’inquietante idea di purezza della propria stirpe, che giustifica una progenie incestuosa da difendere ad ogni costo; poi la schiera di consiglieri del re, personaggi dai mille occhi che tessono le reti di alleanze e tradimenti, tra i quali Vyseris l’eunuco si configura come il personaggio più rilevante: in posizione di costante ossequio e di estrema ricettività, è l’unico a possedere una visione d’insieme, che accetta l’eliminazione del “vecchio” in vista del nuovo che avanza nel nome di una pace nominale che appiani gli animi focosi e acquieti almeno superficialmente il malcontento popolare.
A parte si situano Daenerys Targaryen e la sua stirpe di draghi: unica dinastia il cui diritto di governare è sancito da una discendenza soprannaturale, dalla vita di Daenerys dentro il popolo Dothraki emerge come gli cui usi e costumi dei barbari non siano in fondo tanto diversi da quelli degli eserciti dei Lord di Westeros. Non c’è spazio per la purezza d’animo in Game of Thrones, si sopravvive solo facendosi forgiare con coraggio dagli eventi, come i percorsi di Daenerys, Jon Snow, Arya e Bran, tutti personaggi caratterizzati positivamente, dimostrano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly