adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

In the Electric Mist – L’occhio del ciclone

giovedì 22 Settembre, 2011 | di Daniel Paone
In the Electric Mist – L’occhio del ciclone
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Tavernier e il luogotenente Tommy Lee Jones
Louisiana. Nella foschia “elettrica” della palude, il detective Dave Robicheaux indaga sugli omicidi di un probabile serial killer. Il cerchio si stringe attorno ad un noto criminale locale e ad una troupe cinematografica da lui finanziata che sta girando, in quei luoghi, un film sulla Secessione.

Del film di Bertrand Tavernier si conoscono due versioni, entrambe inedite in Italia: una di 117 minuti, voluta dal regista e presentata al Festival di Berlino 2009 (e nelle sale francesi), e un’altra, di 15 minuti più corta, uscita direttamente in DVD solo sul mercato statunitense. In_the_Electric_Mist_01Il personaggio di Dave Robicheaux, presente in In the Electric Mist with the Confederate Dead e in altre novelle di James Lee Burke, era già stato portato al cinema da Phil Joanou con Omicidio a New Orleans del 1996, rispetto al quale il film di Tavernier potrebbe essere, narrativamente, un sequel. In realtà pochi sono i punti in comune tra le due opere, di cui la prima è sicuramente la meno riuscita. Il confronto immediato va alle interpretazioni dei rispettivi attori, che vede, agli antipodi, da una parte il povero Alec Baldwin (lui fa del suo meglio ma resta Alec Baldwin) dall’altra un ottimo Tommy Lee Jones. Pur essendoci molto di più nel film di Tavernier che la sola recitazione di Jones, è innegabile come l’attore texano sia oramai diventato un’icona nei panni dello sceriffo di frontiera triste e disilluso (Le tre sepolture, Non è un paese per vecchi) e come il film ne tragga giovamento. Il suo volto è la caricatura perfetta di un uomo in bilico tra la dipendenza dall’alcool, l’attitudine all’essere manesco e la volontà di “non compromettere i sani principi e abbandonare la causa” del proprio lavoro. Jones, interpretando il monito del generale secessionista John Bell Hood – che appare ad un Robicheaux in preda ad allucinazioni – incarna lo spirito (eterno) della Nazione, ne è l’ultimo difensore e il sunto di tutte le contraddizioni che essa esprime. Tavernier lo dirige con maestria e parallelamente arricchisce un giallo convenzionale attraverso uno sguardo più profondo in quella terra che aveva già esplorato nel 1983 con il documentario Mississippi Blues. In un paesaggio desolante, dopo le devastazioni di Katrina, ritornano sullo sfondo i temi razziali del suo Colpo di spugna (altro adattamento di un romanzo americano) e riemergono i fantasmi del passato in cui un senso di generale tragicità è rimarcato dalle sonorità cajun e dalle musiche originali di Marco Beltrami.

In the Electric Mist – L’occhio del ciclone [In the Electric Mist, USA/Francia 2009] REGIA Bertrand Tavernier.
CAST Tommy Lee Jones, John Goodman, Peter Sarsgaard, Mary Steenburgen, Ned Beatty.
SCENEGGIATURA Jerzy Kromolowski, Mary Olson-Kromolowski (tratta dal romanzo di James Lee Burke). FOTOGRAFIA Bruno De Keyzer. MUSICHE Marco Beltrami.
Drammatico/Thriller, durata 117 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly