adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Le avventure di Tintin – Il segreto dell’unicorno

lunedì 31 Ottobre, 2011 | di Massimo Padoin
Le avventure di Tintin – Il segreto dell’unicorno
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Un’avventura d’altri tempi
Probabilmente Le Avventure di Tintin – Il Segreto dell’Unicorno dà inizio all’ultima importante serie di film in 3D sul quale grava il peso di dimostrare, ad un pubblico sempre più scettico, l’utilità di una tecnologia che fino a questo momento solo in rari casi ha reso memorabile il suo impiego.

Per fugare immediatamente ogni dubbio possiamo dire come questa tecnologia all’interno di Tintin sia stata utilizzata diligentemente, non è assolutamente un 3D posticcio, visto in più occasioni in questi anni, capace di alternare vari metodi d’utilizzo, dall’esaltazione della profondità di campo (mai eccessiva come in altre pellicole che al contrario ottenevano l’effetto opposto), alle modificazioni dell’immagine attraverso diversi filtri visivi.
Ma oltre a questo Spielberg decide di realizzare anche sequenze rocambolesche e ricche d’azione racchiudendole tutte addirittura all’interno di una sola ripresa, questo soprattutto grazie alla totale realizzazione delle riprese in motion capture (purtroppo non ci sono più i piani sequenza di una volta!), ma l’effetto però non riesce a coinvolgere pienamente come altre riprese più statiche e meno roboanti, su tutte la semplicità della sequenza degli specchi che ci mostrano il ciuffo del protagonista all’inizio.

Il 3D di Tintin insomma, seppur realizzato con attenzione e iniziativa, in realtà si mostra come un accessorio lontano dal ricoprire un ruolo attivo sul piano della narrazione o su quello del significato; stesso discorso può esser effettuato con la motion capture –  strabiliante tecnicamente, certo, ma che in ogni caso lascia freddini per l’incapacità di sostituire del tutto la figura umana.

Se quindi la pellicola esteriormente potrebbe lasciare insensibili, la vera capacità di Spielberg è quella di realizzare un film in grado di scaldare lo spettatore ricreando le atmosfere del cinema passato, come dimostrano le numerose citazioni che vanno da Hitchcock a Huston o da Wilder a Spielberg stesso. Ciò che riesce a coinvolgere di più non è la semplice e singola citazione, ma l’atmosfera e il senso d’avventura che oggi sembrano essere quasi inediti e che contrariamente derivano dalla volontà di sorprendere e stupire propria dei registi dell’epoca d’oro di Hollywood; qui Spielberg si prefigge lo stesso intento e con la medesima intensità, ma con un importante aggiunta: la passione reverenziale nei confronti di quel cinema.

Il regista di Jurassic Park, insomma, ci ricorda (forse anche in parte involontariamente) come per realizzare pellicole coinvolgenti, e avvolgenti, non sia necessario, per forza, inventarsi futuristiche tecnologie ma semplicemente guardare al passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly