adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The City of Lost Souls

giovedì 22 Marzo, 2012 | di Valentina Cauteruccio
The City of Lost Souls
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Indieframe
Rosso amore e rosso sangue
Viene realizzato nel 2000, ben dodici anni fa, questo lungometraggio di Takashi Miike. Forse la differenza temporale sottolinea la qualità, scarsa, di alcune scene che strizzano l’occhio ai videogiochi.

Eppure neanche queste riescono a intaccare l’ironia e le apparenti follie di un regista eclettico come Miike. L’inizio film, carico di simbolismi di ogni genere, ci presenta Mario, brasiliano d’origine giapponese d’adozione, che decide di cambiare vita per amore di Kei, una giovane cinese bramata da un capo mafia. Il cambio avviene letteralmente e platealmente; il giovane si spoglia dei suoi vestiti candidi (che non può più portare dopo aver scelto la via del sangue) per indossare un soprabito da gangster anni ’80 e iniziare la sua “caccia” alla giovane amata che cerca rifugio in un Giappone che cerca di rimpatriarla.
Apparentemente il racconto verte, tra le dovute sparatorie e le truci vendette, a sottolineare le differenze, e i dissapori, tra brasiliani – rappresentati in primis dal protagonista Mario – i giapponesi del paese ospitante e i cinesi, che danno i natali alla protagonista. Miike sottolinea quei luoghi comuni in cui si ricade nel definire gli altri popoli.
Nel frattempo Kei, come una Elena di Troia moderna, è causa di lotte tra la comunità brasiliana e la triade cinese prima, e per vie traverse anche con la yakuza poi. All’occhio poco attento può sembrare una giovane donna indifesa colpevole solo della sua indubbia bellezza; in realtà ci accorgiamo subito come lei sia non solo il personaggio principale della storia, ma anche il più feroce.. Un’altra donna come Kei, è la brasiliana Lucia, sedotta e abbandonata dal bel Mario, che per novanta minuti appare come disperata e rassegnata alla vita, alla sua condizione di prostituta e al fatto di essere stata sostituita nel cuore del suo ex amante. Invece “rassegnata” non è l’aggettivo che le si adatta, e solo lei sarà in grado di mettere la parola fine a questa intricata storia di amore e lotta. Alla fin fine il colore dell’amore è lo stesso di quello del sangue, e Miike lo sa bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly