adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Senza macchina da presa

giovedì 19 Aprile, 2012 | di Roy Menarini
Senza macchina da presa
Editoriale
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

Questa settimana lo spazio dedicato all’editoriale viene dedicato a un’iniziativa importante, organizzata dal Cimes di Bologna. Si tratta di Film che producono film – Verifiche incerte sul cinema senza macchina da presa, in programma il 19 e 20 aprile nella capitale emiliana.

Ci saranno proiezioni e un ricco convegno. Questa la presentazione degli organizzatori: “Gli ultimi anni hanno visto la crescita esponenziale in rete di prodotti audiovisivi realizzati dagli utenti tramite prelievo, riuso e rimontaggio di immagini preesistenti di ogni tipo, cinematografiche e televisive, pubblicitarie o documentarie. bridget-baker-okIn realtà il cinema fatto senza cinepresa – oggi spesso designato con il termine inglese found footage – ha alle spalle una storia che è tanto lunga quanto poco conosciuta.
Gli interventi del convegno metteranno a fuoco le poetiche di alcuni autori tra i più rappresentativi di questa pratica. Si tenterà di verificare se e fino a che punto sia possibile parlare di vere e proprie poetiche d’autore nel lavoro di cineasti che scelgono programmaticamente di confondere il proprio con l’altrui, di rinunciare alla creazione di immagini in favore del prelievo e del riuso e, infine, di far coincidere la posizione dell’autore con quella dello spettatore”.
Citiamo l’evento perché si tratta della prima volta, dopo il Film Forum e il Premio Amidei, partner fissi e padri fondatori di Mediacritica, in cui il nostro sito si propone come media partner di una manifestazione. La curatrice, Monica Dall’Asta e tutti gli ospiti, del resto, rappresentano una certezza. I lavori si concluderanno poi con un evento speciale: un incontro a più voci con la regista Alina Marazzi, la montatrice Ilaria Fraioli e l’artista sudafricana Bridget Baker. Le cineaste rifletteranno sulle sfide del cinema di solo montaggio e del lavoro d’archivio sollecitate dalle studiose Barbara Grespi (Università di Bergamo), Sandra Lischi (Università di Pisa) e Veronica Pravadelli (Università Roma 3). Seguirà l’anteprima di Prior Passage (The Open Door and the Missing Screws) di Bridget Baker e la proiezione del film Vogliamo anche le rose di Alina Marazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly