adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

14° Far East Film Festival: un’introduzione

lunedì 23 Aprile, 2012 | di Filippo Zoratti
14° Far East Film Festival: un’introduzione
Festival
1
Facebooktwittermail

14° Far East Film Festival, 20 – 28 aprile 2012, Udine

To be continued?
Se c’è una cosa che non si può proprio rimproverare agli organizzatori del Far East Film Festival è la sincerità, la continua ricerca di contatto e schiettezza col pubblico.

Sia in conferenza stampa che all’inaugurazione della prima serata di manifestazione, venerdì 20, Sabrina Baracetti e il suo staff hanno parlato chiaramente di crisi. Le problematiche partono dalla difficoltà nel reperimento dei fondi regionali, e portano dritti all’idea stessa di “kermesse cinematografica” e al suo concept. A chi, a cosa serve il Feff? Secondo la politica, a poco o niente; anzi, non solo non avvicina i turisti a Udine, ma distoglie attenzioni ed energie da altri eventi più “autoctoni”. far-eastL’accorato appello del Far East e delle sue maestranze prova coraggiosamente a ribaltare la questione, facendosi scudo dietro all’idea – sacrosanta – di cultura: il Far East serve, eccome. In quattordici anni di vita ha palesato un mondo che prima non c’era, creato una connessione ora indelebile con un universo (artistico e non) che altrimenti sarebbe rimasto sconosciuto. Si può obiettare che di festival sul cinema orientale ce n’è anche a Rotterdam, a Londra e a Barcellona. Ma Udine è stata la prima, con la mitologica edizione numero zero dell’Hong Kong Film Festival, a lanciarsi senza paracadute e a diventare in brevissimo fenomeno di massa. Lunga vita al Re, allora? Non proprio: se lo zoccolo duro degli aficionados è sempiternamente conquistato, la lotta riguarda principalmente la necessità irrinunciabile del rinnovamento. Per un festival di caratura e copertura internazionale (come Venezia e Berlino, ad esempio) arrivare all’edizione numero quattordici non è che un inizio, ma per una proposta specialistica come quella offerta dal Far East è un miracolo. Un miracolo che si rinnova di anno in anno, cercando ostinatamente di non ritorcesi su se stesso. La sfilata dei cosplay, i corsi di cucina orientale, le serate musicali con i dj nipponici: tutta la città si smobilita, e si dibatte per sopravvivere. La stessa selezione dei film in gara si fa mutevole di volta in volta, e mai come in quest’annata una prima fugace visione del programma lo dimostra: al bando gli horror, dopo essere stati uno dei fiori all’occhiello della competizione; e ampio spazio alle tre cinematografie di più ampio richiamo (Corea del Sud-Giappone-Hong Kong, 31 film), a scapito di altre visioni più sperimentali e “rischiose” (Tailandia e Filippine, 3 film). Al solito, il riferimento “ufficiale” è alle annate più o meno ricche delle varie nazioni, ma fra le righe emerge evidente la volontà di farsi amare da una platea più ampia possibile. Dopo le prime tre giornate la missione può ampiamente dirsi compiuta, visto l’afflusso di spettatori. E questo nonostante la qualità media delle opere proposte fosse tutt’altro che eccelsa. E la cultura di cui sopra? Pazientemente, gli aficionados aspettano.

One Comment

  1. Pingback: 14° Far East Film Festival: conclusioni Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly