adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il cinema dell’usato sicuro

giovedì 26 Aprile, 2012 | di Roy Menarini
Il cinema dell’usato sicuro
Editoriale
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

Un’occhiata a che cosa ci aspetta in prima visione nel lungo ponte 25 aprile-1 maggio (le sale sperano che i molti giorni festivi possano contenere l’euforia portata dalle temperature in rialzo): Il castello nel cielo, 1986; Titanic, 1997; Hunger, 2008; Piccole bugie tra amici, 2009… che succede?

Succede che – come ha detto Bersani parlando del PD in maniera tanto schietta quanto deprimente – vince “l’usato sicuro”. Vuoi che un Miyazaki d’epoca non porti un po’ di famiglie in sala? E come definire il successo del Titanic riconvertito alla tridimensionalità? Non vorremo ignorare il momento di gloria di Michael Fassbender? Non saremo così sciocchi da perdere l’occasione di riportare in sala Cluzet e Dujardin dopo Quasi amici e The Artist? Insomma, manovre un po’ disperate per riempire gli schermi di “usati sicuri”, che poi tanto sicuri nemmeno sono (Piccole bugie tra amici è stato un flop e difficilmente riemergerà in questi giorni).rottame
Spiace ribadirlo, ma le scelte della distribuzione, tranne poche eccezioni, continuano a pesare – e molto – sul prodotto e sui modi di consumo italiani. Certo, ci si mette anche Woody Allen a girare il più brutto film della sua carriera proprio in Italia, e così sembriamo noi quelli capaci di guastare la festa a tutti, ma proprio a tutti. E mentre una seconda tangentopoli è ormai una realtà, nemmeno il cinema politico e indignato smuove più di tanto le coscienze. Ci si aspettavano altri risultati da Diaz, che come Acab e Romanzo di una strage, sembra aver pescato nel medesimo bacino di pubblico interessato, mediamente informato, laureato, tra i 30 e i 60 anni, e aver mancato la gran parte di coloro che magari potrebbero avere un qualche beneficio a sapere che cosa sia accaduto in Italia negli ultimi 40 anni e che cosa stia accadendo ora, senza limitarsi a rafforzare i propri pregiudizi su media e giornali schierati e non obiettivi (sempre che li leggano).
Come sempre il cinema è il termometro di una società. La nostra, pur con venti talvolta lusinghieri, continua per ora a essere una nazione depressa, chiusa e in recessione. Ripassare più avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly