adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Fiorello, internet e i social network

giovedì 10 Maggio, 2012 | di Andrea Moschioni Fioretti
Fiorello, internet e i social network
Media
0
Facebooktwittermail

Il web del popolo
30 marzo 2012, notizia clamorosa: Fiorello se ne va da Twitter. In molti hanno gridato allo scandalo perché lo showman era stato in Italia uno dei primi vip ad utilizzare il social network per affacciarsi sul mondo, raccontando i fatti salenti della propria vita. Il timore di perdere il proprio beniamino aveva assalito i fan più fedeli, ma questo non è accaduto.

Fiorello ha abbandonato sì Twitter ma non il web, raccontando le sue giornate attraverso la sua attività multimediale preferita: i video della rassegna stampa del giorno. Già su Twitter, Fiorello quotidianamente postava video, realizzati direttamente dal bar sotto casa mediante un cellulare, in cui insieme ai clienti abituali – divenuti ormai delle star – analizzava e commentava i titoli dei più importanti quotidiani nazionali;mediacritica_fiorello_social_network_290 l’operazione pian piano è stata sempre più seguita e adesso ha una seconda vita su Youtube e sul sito del presentatore. Si può parlare di un nuovo modo di fare tv o di un nuovo stile di reality? In un’epoca televisiva in cui il pubblico ha dimostrato, attraverso ascolti sempre più bassi, di non apprezzare più i reality e in cui il degrado generale dei programmi è sotto gli occhi di tutti, i video di Fiorello fanno pensare ad una possibile nuova sinergia tra i media. Un personaggio famoso agisce in un ambiente popolare (il bar) realizzando un prodotto per intrattenere il suo pubblico e per generarne di nuovo, e l’effetto finale, fruibile da un’ampia fetta di italiani, è un successo, visti anche i numeri delle visualizzazioni su Youtube (in media 3000 al giorno). Fiorello non è nuovo alle modernizzazioni dei media, basti pensare a “Viva Radio2” realizzato in primis per la radio e poi sdoganato in tv nella fascia preserale dopo il tg, e quindi è naturale pensare che ciò che adesso è esclusiva del web domani possa approdare nella tv generalista. Si sa che di reale il reality non ha nulla, essendo concepito e scritto da sceneggiatori, mentre le rassegne stampa di Fiorello appaiono più vere perché sì forse studiate a tavolino prima del ciak finale, ma realizzate con la reale gente comune che agisce istintivamente e “parla come mangia”. È questo che vuole il pubblico o per Fiorello è solo un modo per restare vivo anche quando è lontano dalla tv? Di sicuro è un modo simpatico per tastare il polso al pubblico e un’occasione per sperimentare nuovi linguaggi, che in parte si rifanno alle inchieste che sostavano tra il popolo degli anni ’60 in cui giornalisti come Biagi, in modo più istituzionale, raccoglievano i pareri su svariati argomenti di una società in rapido cambiamento. Anche quella odierna è una società che sta sviluppando dinamiche collettive nuove, e forse bisogna ridiscendere tra la gente per poter trasformare anche il pensare televisivo di un servizio pubblico che sta cercando di rimbecillirci come fece, e fa ancora, la tv del Biscione; Fiorello nel suo piccolo l’ha già capito e insieme a lui il popolo del web, sempre pronto a smobilitare le masse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly