adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Formato ridotto. Libere riscritture del cinema amatoriale

lunedì 14 Maggio, 2012 | di Chiara Checcaglini
Formato ridotto. Libere riscritture del cinema amatoriale
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Festival Fotografia Europea, Reggio Emilia

Narratori di altrui testimonianze
Con Formato ridotto. Libere riscritture del cinema amatoriale l’Associazione Home Movies di Bologna, assieme alla produzione Kiné, dà prova tangibile delle possibilità di utilizzo creativo del patrimonio archivistico dei film di famiglia.

Cinque scrittori emiliano-romagnoli e cinque episodi che coniugano parola scritta e immagini in movimento: Ermanno Cavazzoni, Emidio Clementi, Enrico Brizzi, Wu Ming 2 e Ugo Cornia si sono confrontati con alcuni dei tantissimi home movies conservati presso l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia. La sfida era quella di attivare uno scambio proficuo tra i testi appositamente scritti dai cinque narratori e i filmini amatoriali, con il loro vincolo al territorio emiliano-romagnolo e i loro echi di memoria storica. Da un lato il materiale di partenza, la sua qualità, la sua grammatica, i suoi “errori”; dall’altro i racconti (riflessioni semi-antropologiche o cronache rivisitate, storie immaginate o ricordi personali) e interventi di manipolazione di varia entità, ad esempio sul montaggio e sulla colonna sonora. Così, ad accomunare i lavori è la variazione sull’interconnessione tra linguaggi diversi, e soprattutto sulle risonanze che questi linguaggi estendono l’uno sull’altro.
Nell’episodio Il mare d’inverno le parole di Cavazzoni emergono dall’osservazione divertita delle immagini: la riviera romagnola affollata di bagnanti in estate, battuta dal vento e dalle onde in inverno. Il risultato è un saggio etnografico sull’”uomo balneare” e sullo status di villeggiante.
Clementi utilizza le bellissime immagini del fondo Cavina per una cronaca delle domeniche allo stadio di metà anni Cinquanta: Uomini la domenica congiunge un attento lavoro sulle musiche alle immagini in bianco e nero, tra le riprese dai distinti delle partite Bologna-Napoli e poi Inter-Bologna (campionato ’55/’56) e quelle degli spostamenti sui mezzi pubblici e della città immersa in atmosfere quasi noir.
Brizzi si inventa una confessione amorosa attorno alla Pietra di Bismantova in Uomo donna pietra: i filmati di quattro cineamatori diversi accomunati dalla location illustrano la faticosa scalata della cima, immaginario scenario dei pensieri della voce narrante, che prendono poi corpo nelle immagini di un matrimonio all’eremo della Pietra.
Memorie private punteggiano i racconti di Wu Ming 2 e Ugo Cornia. In 51 Wu Ming 2 confronta i ricordi della sua prima Festa de L’Unità bolognese con le riprese del cineamatore Marzadori della prima Festa Nazionale, al parco della Montagnola di Bologna nel 1951, inaspettatamente poco ideologica e molto nazionalpopolare. Il territorio emiliano è invece protagonista del segmento di Cornia, che a tempo di jazz racconta le sue Strade familiari pre-autostrada del Sole, illustrate da un tipo di riprese amatoriali piuttosto diffuso, quelle dall’interno dei mezzi di trasporto, in stile camera-car.
Formato ridotto è un esperimento perfettamente riuscito che dimostra come il film di famiglia si presti a declinare in forme nuove il proprio valore testimoniale: dopo le sonorizzazioni live organizzate in passato da Home Movies, ecco un altro esempio di intreccio creativo che speriamo replicabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly