adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Tyrannosaur

mercoledì 24 Ottobre, 2012 | di Margherita Merlo
Tyrannosaur
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Vivere giorno per giorno
Anche se si cerca di non insistere sulla stereotipizzazione del cosiddetto “stile Sundance”, inevitabilmente i film che trionfano all’interno del Festival di cinema indipendente più famoso al mondo sembrano assorbirne un certo sapore.

Purtroppo (e per fortuna…) alcune similitudini della trama si ripropongono matematicamente, una su tutte il mancato avverarsi della favola che vede la coppia di opposti destinata a legarsi. Dopo casi come American Splendor o il più recente Frozen River – Fiume di ghiaccio, anche per i protagonisti di Tyrannosaur la logica non viene meno. Lui è un uomo che cova troppa rabbia repressa, convinto di non avere speranza per un futuro migliore. Lei trova la forza nella fede in Dio per sopportare i soprusi di un marito manesco. Insieme al loro rifugiarsi l’uno nei problemi dell’altra, il film non lesina nell’inserire personaggi secondari e le loro personali testimonianze di come la violenza sia insita in ogni aspetto di una vita al margine. E la pellicola ne diventa il manifesto più spudorato e schietto, capace di abbracciare ogni singola sfumatura di tale abuso, dalla dimensione domestica, ad un ragazzino che cresce in una famiglia disfunzionale e malsana, fino alla durezza del destino che con la morte annichilisce l’essere umano. Il tutto si svolge in un ambiente senza sapore, una cittadina di provincia nel mezzo del nulla, grigia, forse consapevole di ciò che capita al suo interno ma del tutto indifferente. Sembra di entrare in un’era post-glaciazione, nel momento in cui i dinosauri si sono estinti e con il loro ingombrante peso hanno eliminato il gusto della sfida per la sopravvivenza alle minuscole creature della Terra, ormai sole e condannate a cercare un nuovo predatore a cui sfuggire. Allo stesso modo la serenità sembra aver abbandonato quell’angolo di mondo, lasciando gli abitanti soli ad affrontare loro stessi e i rispettivi tormenti, senza l’aiuto di nessuno, nemmeno del benevolo Dio cristiano. Il maggior pregio di questa storia sta nel non farsi problemi a mettere in scena la realtà, morbosamente decisa a non lasciare nulla all’immaginazione, l’unico modo intelligente per trasmettere il messaggio scelto. In questo caso si tratta di delineare cosa sia la pesantezza del vivere tramite l’esorcizzazione della stessa, quando si cerca sostegno senza trovarlo, finendo per aggrapparsi a un martello, un coniglio di pezza, un negozio. Ma la sensazione di sconforto per l’impossibilità di migliorare si piazza sullo stomaco e preme rendendo irrequieta la persona, come un pasto troppo pesante, un matrimonio insopportabile, come un dinosauro che sale le scale inesorabile e fa scricchiolare il pavimento del piano superiore.

Tyrannosaur [id., Gran Bretagna 2011] REGIA Paddy Considine.
CAST Peter Mullan, Olivia Colman, Eddie Marsan, Paul Popplewell, Ned Dennehy.
SCENEGGIATURA Paddy Considine. FOTOGRAFIA Erik Wilson. MUSICHE Dan Baker, Chris Baldwin.
Drammatico, durata 91 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly