adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Argo

sabato 10 Novembre, 2012 | di Lisa Cecconi
Argo
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Fingo quindi sono
“Non riconoscibili ma identici alle foto nei passaporti”. Così devono essere i sei fuggitivi nascosti dopo l’assalto all’ambasciata americana di Teheran nel 1979. Diversi da loro stessi ma uguali alle foto che li ritraggono. Le stesse che possono salvarli nelle mani di Tony Mendez, o condannarli in quelle dei ribelli. Perché non conta molto chi siano fintanto che appaiono qualcun altro.

Ben Affleck torna alla regia con un film che mette in scena la natura stessa della rappresentazione. Non tanto per riflettere sull’opposizione tra realtà e finzione, quanto sulle forme di finzione che compongono il reale. Il confine tra ciò che è vero e ciò che appare tale è labile e, a volte, persino irrilevante. È vero ciò che sembra vero perché vere sono le sue conseguenze. Un falso set cinematografico separa gli ostaggi da una pistola alla testa, un vero set separa chi li dovrebbe salvare dal telefono con cui può farlo. La rappresentazione, in sé, non è buona né cattiva, né vera né artificiosa. È solo parte integrante di una realtà ipermediata, declinata su diversi livelli di finzionalizzazione. A partire da Argo. Quello pretestuoso, di fantascienza, usato da Mendez come copertura, e quello di Affleck che lo mette in scena, dallo storyboard dell’incipit alle action figure dei titoli di coda. Una Hollywood al quadrato, omaggiata in tutto il suo dispiegarsi, dalla fase creativa al merchandising. Non per amore del processo produttivo ma per sottolineare come dalle idee astratte nascano oggetti più che concreti. E come, adesso come allora, ogni immagine sia il frutto indecidibile tra una Storia da raccontare e una storia che la racconta. Affleck riesce a farlo rifuggendo il banale, inanellando scene eclettiche per stile e registri, mantenendo al tempo stesso un eccellente equilibrio complessivo. La riflessione sui media ne replica i linguaggi, mentre la macchina da presa si fa tattile negli scontri e irrequieta nella tensione, spiando i volti da sopra le spalle nei rari momenti di intimismo. Tra le sequenze più riuscite, l’alternanza delle minacce dei rivoluzionari in tv e degli attori impegnati a recitare le battute di un copione falso. La Storia è una rappresentazione, se farsa o tragedia dipende dal finale.

Argo [Id., USA 2012] REGIA Ben Affleck.
CAST Ben Affleck, Bryan Cranston, John Goodman, Alan Arkin, Clea DuVall.
SCENEGGIATURA Chris Terrio. FOTOGRAFIA Rodrigo Prieto. MUSICHE Alexandre Desplat.
Drammatico/Thriller/Storico, durata 120 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly