adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2

sabato 17 Novembre, 2012 | di Martina Bigotto
The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

E’ tutta una questione di appartenenza
L’ultimo capitolo della Twilight Saga è stato svelato: non staremo ora a discutere se la contaminazione tra letteratura e cinema sia desiderabile o meno.

Uno dei meriti di questo franchise è innanzitutto quello di aver indotto al piacere della lettura milioni di giovani distogliendoli – seppur temporaneamente – dalle loro quotidiane occupazioni informatiche. La saga letteraria può più o meno piacere ma indubbiamente non lascia indifferenti e in questo senso nella sua trasposizione per il cinema il regista Bill Condon ha mantenuto tutto sommato le promesse. Tuttavia, nonostante la collaborazione della stessa Stephenie Meyer – e nonostante alcune scelte scenografiche felici, come il bel chiaroscuro della battaglia finale ambientata nella valle innevata – per ripagare l’affetto dei fedelissimi fan Condon avrebbe dovuto e potuto osare di più. Al contrario sembra quasi che i canini dei vampiri della Meyer siano stati spuntati: così potremmo ritrovarci ad apprezzare esclusivamente gli elementi già visti in precedenza come la romantica ballata di Burwell o il flashback con le scene più belle della celebre love story. Peccato, perché le inquadrature iniziali che mostrano il risveglio della neovampira e il primo abbraccio con il consorte promettevano bene: sembrava quasi l’incipit dell’ideale prosieguo del tuttora ineguagliato film originario della Hardwicke che, sebbene disponesse di un ridottissimo budget, aveva decisamente reso meglio la suggestiva atmosfera della piovosa Forks, la solitudine provata dai due innamorati e la magica tensione amorosa che li spinge uno fra le braccia dell’altro. La Meyer infatti racconta diffusamente la sofferenza che gli adolescenti spesso provano quando capiscono di dover mettere da parte la propria personalità per poter venire accettati dai loro coetanei omologati e talvolta meschini: un tema sentito che non è nuovo nella cultura statunitense ma che l’autrice originalmente estende anche al mondo degli adulti. Sono forse proprio questi risvolti sociali a far amare tanto dei personaggi come Edward e Bella che pur essendo degli outsider riescono proprio grazie alle loro specificità individuali a contrapporsi con successo al piattume imposto dalla collettività. Il vero protagonista di questa romantica storia non è quindi solo l’amore (qui in veste del più celestino tra i sentimenti e declinato in tutte le sue accezioni) ma sopratutto la felicità e l’appagamento di sentirsi finalmente parte di un gruppo sociale o famigliare, necessità imprescindibile per un animale sociale, politico e razionale come l’uomo. “Dopo 18 anni di mediocrità, ho trovato il posto in cui brillare: sono nata per essere una vampira”. Ed è la stessa Bella a raccontarcelo.

The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2 [The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2, USA 2012] REGIA Bill Condon.
CAST Robert Pattinson, Kristen Stewart, Taylor Lautner, Michael Sheen, Dakota Fanning.
SCENEGGIATURA Melissa Rosenberg. FOTOGRAFIA Guillermo Navarro. MUSICHE Carter Burwell.
Fantastico/Avventura, durata 115 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly