adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Last Resort – Season 1

sabato 24 Novembre, 2012 | di Chiara Checcaglini
Last Resort – Season 1
Serie TV
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE SERIE TV
Tempo scaduto
Nel momento in cui scriviamo, Last Resort, ultima creatura dell’ideatore di The Shield Shawn Ryan, è già condannata. Mentre la prima stagione è ancora in corso, la ABC ha reso nota la sua cancellazione per bassissimi ascolti.

Insuccesso imperscrutabile, perché Last Resort ha uno dei pilot più avvincenti degli ultimi anni e una storia intrigante, che coniuga personaggi ben caratterizzati con la riflessione sulle strutture del potere statunitense. L’azione si divide tra Washington e il sottomarino USS Colorado: la sede del potere e uno dei letali strumenti di quello stesso potere. L’evento scatenante è una scelta: quella del capitano Marcus Chaplin (Andre Braugher) di contravvenire all’ordine di dirigere sul Pakistan una testata nucleare, diventando dunque per i propri superiori un problema da demonizzare e possibilmente annientare. Per decisione di Chaplin, il Colorado si rifugia allora su un’isola tropicale e la dichiara territorio non soggetto ad autorità nazionale. A Washington, sono coinvolte direttamente in ciò che succede al sottomarino Kyle Sinclair, sviluppatrice del prototipo di mascheramento installato proprio sul Colorado, e Christine, moglie di Sam Kendal (Scott Speedman, primo ufficiale del sottomarino), entrambe interessate a far emergere la verità mentre la Casa Bianca fa di tutto per insabbiarla. Il Colorado e il suo equipaggio diventano allora, secondo i punti di vista, traditori o simbolo della resistenza contro un enorme complotto non specificato, ma che si complica di puntata in puntata. Questa intricatissima trama – cui va aggiunta l’ambigua presenza di sei SEAL soccorsi dal Colorado nel primo episodio – si regge su straordinarie scene a effetto e interpretazioni capaci di imprimere il giusto pathos ad ogni dialogo (su tutti giganteggia Braugher, che dona a Chaplin un magnetismo venato di follia alla Kurtz). L’intreccio si delinea per conflitti: quello con il boss dell’isola, Serrat; quelli interni all’equipaggio scontento; quello interiore di Sam, votato al bene della patria e alla propria giovane moglie; quello tra Chaplin e il chief on board Prosser (Robert Patrick), il soldato depositario di una logica militare granitica, corredata di alto senso dell’onore e pregiudizi da caserma – ricorrenti i commenti sessisti rivolti a Grace Shepard, tenente del Colorado e altro personaggio degno di nota. Il difetto di Last Resort è proprio la quantità di circostanze messe in campo e l’esplosione di direzioni per la trama, tenuta sì miracolosamente insieme da un ritmo forsennato, ma che rischia di scadere nella superficialità quando si allontana dal racconto delle ambiguità politiche e militari. I punti deboli sono l’esile legame con Washington, certi inutili intrecci amorosi, e la consueta rischiosa scelta narrativa dell’emergere della sfera privata come sospetta motivazione del gesto sovversivo (problema presente anche in Homeland). Un’avvincente prima stagione è un po’ poco per tirare le fila di tutto: rimane l’amaro in bocca per ciò che avrebbe potuto essere con più tempo a disposizione.

Last Resort [Id., USA 2012] IDEATORI Shawn Ryan, Karl Gajdusek.
CAST Andre Braugher, Scott Speedman, Robert Patrick, Daisy Betts, Jessy Schram.
Azione, durata 45 minuti (episodio), stagioni 1

VOTA IL FILM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly