adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore

sabato 8 Dicembre, 2012 | di Teresa Nannucci
Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Il rosso e il blu
Possibilità: in quest’opera più di ogni altra cosa si contrappongono i personaggi di Suzy (Kara Hayward) e dei Servizi Sociali (Tilda Swinton). Nella totale divisione di generi che regna nel film, ai maschi toccano usi e costumi femminili, dalle faccende di casa ai pettegolezzi. Tra i pochi personaggi femminili presenti, però, Suzy risalta rispetto alle donne con i bigodini sullo sfondo.

Una bambina sempre ordinata e intonata ai colori che la circondano, con una consapevolezza tale da affrontare il pubblico guardando dritta in macchina. Un personaggio che, fosse anche solo per questo, si distingue, per esempio, dall’anonima centralinista o dalla propria genitrice. Suzy ci viene presentata nel pieno delle possibilità che la sua personalità decisa ha: caratterizzata dal binocolo (e dalla conseguente soggettiva stilistica), dai vestiti chiari e dalle pose fotografiche, in cui solo l’iniziale trucco acceso (che un po’ ci ricorda il carrozzone di Little Miss Sunshine) appare stonato, quasi a tramutarla in una Scarlett Johansson in fieri. Linguaggio figurativo e interessi intellettuali un po’ troppo adulti per la sua età corredano i comportamenti stizziti di Suzy, in linea con la retorica della teenager americana. Con lei, Anderson riesce a costruire immagini che rimandano a Titanic, Laguna blu e Il tempo delle mele. Ma anche un parallelo con il mare e gli scogli di Bergman. Nel finale del film, a scontro concluso, un velo di razionalità cala sulle irruente pulsioni della bambina, i cui abiti sempre tendenti al rosso virano verso un più ragionato giallo. Forse inizia così quel processo che la porterà ad indossare abiti blu, come quelli dei Servizi Sociali. La Swinton rappresenta infatti la negazione degli impulsi di Suzy. È infatti il personaggio più simile alla bambina, con gli stessi capelli rossi. Le sue irrequietezze, però, sono state coperte da protocolli e attitudini al punto di renderla virile (ma non gelida), protetta da quel mantello blu e non da un vestito color pastello. Oltre ai capelli rossi, con Suzy ha in comune ordine e precisione, ma soprattutto possiede la stessa interiorità passionale. Impulsi rosso fuoco, nascosti solamente da una coltre blu, come dimostra l’interno della mantella, intravista solo a bordo dell’elicottero. L’opposizione tra l’impulsività infantile e la razionalità dell’età adulta è il perno centrale di tutto il film e Anderson ne raggiunge l’apice proprio con la giustapposizione, seppur indiretta, di questi due personaggi.

Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore [Moonrise Kingdom, USA 2012] REGIA Wes Anderson.
CAST Kara Hayward, Jared Gilman, Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Frances McDormand.
SCENEGGIATURA Wes Anderson, Roman Coppola. FOTOGRAFIA Robert D. Yeoman. MUSICHE Alexandre Desplat.
Commedia, durata 94 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly