adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

La morte ti fa bella (1992)

sabato 26 gennaio, 2013 | di Massimo Padoin
La morte ti fa bella (1992)
Film History
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

A PROPOSITO DI ROBERT ZEMECKIS…

Sempre eternamente vivo
L’ottenimento dell’eterna giovinezza è stato tema di innumerevoli racconti in un forsennato e irraggiungibile tentativo di superare la morte. In La morte ti fa bella l’ottenimento di questa condizione è reperibile dalle protagoniste sotto forma di pozione cosmetica, creata e diffusa proprio nel luogo in cui l’idea di superamento del tempo, più che altrove, si è identificata: cioè Hollywood.

Il richiamo diretto al cinema nel cinema di Zemeckis non è assolutamente una novità; l’autore americano ha infatti a più riprese ripensato al ruolo dell’immagine, dal valore della ripresa reale fino a quello dell’attore,mediacritica_la_morte_ti_fa_bella mettendo costantemente in evidenza la relatività temporale nel mondo cinematografico, autentica variabile nell’immagine storicizzata della memoria collettiva. E’ logico chiedersi dunque quanto la sue pellicole siano in grado di reggere il tempo. In particolare La morte ti fa bella si presta a questo discorso non tanto per la coincidenza tematica, ma perché portatore paradigmatico: qui si parla soprattutto dei primi vent’anni di attività del regista, di un’estetica sempre in bilico tra il piacere cinefilo della messinscena (che vede il cinema classico come riferimento) e tecniche all’avanguardia, che divengono vero cuore pulsante delle sue realizzazioni. Pensiamo all’uso di una fotografia estremamente caratterizzante e mai naturalistica o al gioco di inquadrature in grado di valorizzare al massimo la costruzione scenico-spaziale, come nella tradizione classica, unite a quello che oggi noi percepiamo come un artigianato degli effetti speciali. Il normale senso di superiorità che negli anni ha viziato il nostro senso percettivo qui diviene puro piacere artigianale (nel vero senso letterale) in grado di coglierci a distanza di anni ancora di sorpresa, traendoci, una volta di più, in inganno. Quello che proviamo è un sincero sentimento di affetto nei confronti di un modo di fare passato, e più difficilmente comprovabile invece con le ricostruzioni digitali (pensiamo solo alla definizione delle texture percepibili come scarto dopo poco tempo). Il tutto perfettamente supportato dall’idea registica di Zemeckis, che dona alle pellicole un nuovo senso per chi le rivede oggi, in cui il piano stilistico si confonde con quello tecnico diventando un tutt’uno indistinguibile, piacevole e caratterizzante. Probabilmente mai come in questo caso la traduzione italiana del titolo coglie l’essenza di ciò che queste pellicole rappresentano oggi per chi le osserva.

La morte ti fa bella [Death Becomes Her, USA 1992] REGIA Robert Zemeckis.
CAST Meryl Streep, Goldie Hawn, Bruce Willis, Isabella Rossellini.
SCENEGGIATURA David Koepp, Martin Donovan. FOTOGRAFIA Dean Cundey. MUSICHE Alan Silvestri.
Commedia, durata 103 minuti.

La morte ti fa bella (1992)
3 2 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly