adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il grande e potente Oz

sabato 9 Marzo, 2013 | di Maria Cristina Andrian
Il grande e potente Oz
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Letteralmente il grande Oz
Il mago da fiera di provincia Oz anela la grandezza e prende il suo arrivo fortuito nel magico mondo omonimo come un’opportunità per diventare il grande uomo coperto di gloria e ricchezza che ha sempre sognato di essere. Unico personaggio a non avere un suo doppio nella nuova realtà, il sedicente incantatore incappa in streghe buone e decisamente meno buone, scimmie volanti e piante di gioielli, mentre cerca strenuamente di sottrarsi a quella profezia che vede in lui il salvatore di un mondo oppresso.

Piccola traccia nera in un caleidoscopio di colori quasi psichedelici, il mago dell’Arkansas punta disperatamente i piedi per impedirsi di sbattere contro quella grandezza che non è dorata e lucente come credeva. James Franco dona magicamente al suo protagonista la verve e l’istrionismo dell’imbonitore di mercato capace di convincerci mediacritica_il_grande_e_potente_ozche una colomba può saltar fuori da una tasca, ed al contempo ci mostra sotto il bel sorriso i difetti che impediscono al suo mago di essere realmente “grande e potente”. In questo prequel de Il mago di Oz, Dorothy non è ancora andata over the rainbow, e al regista Sam Raimi viene chiesto di spiegarci chi era il signore della Città di Smeraldo prima di diventare l’essere conosciuto dalla ragazzina. La voglia di inscenare una sorta di continuum temporale con il suo predecessore non ha comunque impedito al film di diventare perfettamente autonomo creando una vicenda che richiama l’opera prodotta nel 1939 senza usarla per evitare nuove trovate e, più in generale, dando una sorta di svecchiata che sembra preludere se non ad un sequel perlomeno ad un altro film dello stesso filone. Forse è questo gradito connubio tra nuovo e vecchio ad incantare, o magari l’eccellente 3D (ma la visione non perde nulla anche se bidimensionale), od ancora il feeling tra James Franco e le protagoniste femminili splendidamente peculiari, o semplicemente il fascino delle musiche dal tocco burtoniano (composte infatti dallo storico sodale Danny Elfman). Sia quello che sia si può dire che Sam Raimi e tutto il cast hanno completato la missione di traghettare nel nuovo millennio l’anima di una pietra miliare della storia del cinema.

Il grande e potente Oz [Oz: The Great and Powerful, USA 2013] REGIA Sam Raimi.
CAST James Franco, Michelle Williams, Mila Kunis, Rachel Weisz, Zach Braff.
SCENEGGIATURA Mitchell Kapner, David Lindsay-Abaire. FOTOGRAFIA Peter Deming. MUSICHE Danny Elfman.
Fantasy/Avventura, durata 127 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly