adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Spring Breakers – Una vacanza da sballo

sabato 9 Marzo, 2013 | di Leonardo Cabrini
Spring Breakers – Una vacanza da sballo
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Party off
Quanta teen comedy è servita perché Harmony Korine ne facesse la propria personalissima parafrasi? Quanti “Toga! Toga!” e quante feste a casa di Stifler, perché la formula del “party-on!” terminasse di rappresentare un efficacissimo sistema per liberarsi dal modello coercitivo genitoriale?

Eppure, con Project X, declinazione giovanilistica del brand di Una notte da leoni, qualcosa cambia: il neo-edonismo di una generazione di figli altolocati, privi di qualsivoglia idea se non “bere-scopare-divertirsi”, comporta la graduale affermazione dell’ignoranza documentata e dell’apoteosi della distruzione collettiva. mediacritica_spring_breakers1aMeno cinicamente inconsapevole, Spring Breakers raccoglie il testimone e racconta, à la Harmony Korine, di questa ostentata ossessione per la festa a tutti i costi. Obbligate a un divertimento quasi necessario (un po’ come i nostri capodanni dove, non si sa per quale motivo, bisogna far festa per forza), le protagoniste del film sono disposte a improvvisarsi rapinatrici pur di racimolare qualche soldo e dirigersi in Florida per adempiere al dovere della baldoria. Quasi in un controcanto immaginario di Gummo, lo Spring Break del film irrompe come un uragano, azzerando ogni credenza (il personaggio di Faith si prende una pausa dalla propria fede cristiana) con il preciso intento di mettere il cervello in stand-by per una settimana. E poco male se di una settimana si tratta (in fondo, chi di noi non l’ha fatto?). Ma per le protagoniste il grottesco prende sopravvento: la teen comedy lascia spazio al gangster movie, e James Franco, idolo delle ragazzine, finisce per argentarsi i denti e assumere le fattezze di un gangsta-rapper spacciatore milionario. Nell’attesa di una desolazione post-catastrofe, Spring Breakers ostenta l’eccesso di serotonina, la voglia distruttiva di debordare. Al down depressivo della colonna sonora di Gummo, caratterizzata principalmente dal metal estremo (Bathory, Burzum, Mortician, Brujeria e via di seguito), l’ultimo film di Korine risponde con un détournement di Everytime di Britney Spears che neanche l’MDMA.

Spring Breakers – Una vacanza da sballo [Spring Breakers, USA 2012] REGIA Harmony Korine.
CAST James Franco, Ashley Benson, Vanessa Hudgens, Selena Gomez, Rachel Korine.
SCENEGGIATURA Harmony Korine. FOTOGRAFIA Benoît Debie. MUSICHE Skrillex, Cliff Martinez.
Drammatico/Commedia/Thriller, durata 94 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly