adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Mary and Max

mercoledì 22 Maggio, 2013 | di Carmen Spanò
Mary and Max
Inediti
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

INEDITO – AUSTRALIA 2009

Umani, troppo umani
Un cartello di benvenuto, i panni stesi al vento, un paio di pattini abbandonati sul selciato, piccole statue decorative da giardino. E tutto intorno, quella luce bianca intrisa di sfumature marroni, come a imprimere un mood infinitamente malinconico alle cose. Dettagli visivi di un’emotività soffocata e disperante, segnali parlanti di una solitudine innocente e inascoltata.

Mary è una bambina di otto anni che abita in una cittadina australiana. Ha una madre, Vera, sempre alcolizzata e un padre, Noel, lavoratore frustrato e depresso. Mary ha, inoltre, una voglia distintiva sulla fronte che urla silenziosamente al mondo la sua condizione di piccola disadattata infelice. Perché ciò che a Mary manca, in uno scenario di tagliente sofferenza, è quell’unica “cosa” che potrebbe trasformare il colore (o)scuro del suo dolore in una gamma di sfavillanti cromie: un vero amico. mediacritica_mary_and_maxLa bimba lo desidera, ne culla il sogno della presenza, invia messaggi al buio forzando l’universo ad accorgersi di lei. Che, furbo, accetta la sfida e le risponde facendole trovare Max, ebreo newyorkese di quasi mezza età e sovrappeso, altrettanto solo e con un’esistenza intrisa di traumi e angosce. Sarà amicizia (quasi) alla prima lettera, e segnerà due vite intere tra gli alti e bassi dei conforti e delle incomprensioni, degli allontanamenti e dei ritorni. Amalgama spunti universali – l’amicizia come legame sincero, l’amore verso se stessi, il desiderio di essere “come tutti gli altri” – la fiaba in stop motion di Adam Elliot, viaggio “storto” e amarissimo tra le pieghe di plastilina di un’umanità buffa e iper-reale. I suoi pupazzetti piangono, sperano, si eccitano, sorridono, si offendono in un caleidoscopio di tic, vizi, paure e sindromi comportamentali che ha le tonalità ombrose di una notte senza stelle; i colori e i suoni dei mondi che la sua fauna di esseri interrotti popola intristisce gli occhi e il cuore – nerissima è la New York illogica e caotica di Max – ma la vita si accende quando i polpastrelli picchiettano sui tasti della macchina da scrivere, o la penna fissa su carta, in caratteri grafici sbilenchi, paure e aspettative. Accattivanti e perfette le parti riservate alla scrittura delle lettere, dalle quali i caratteri dei due protagonisti emergono in tutta la loro atroce complessità, mentre l’unione di movenze e voci (doppiatori eccelsi, Bethany Whitmore e Philip Seymour Hoffman su tutti) crea un cortocircuito nella sospensione dell’incredulità. La perfezione non è di questo/(nessun) mondo: le lacrime a grappolo di Mary – regalo geniale al cuore inaridito del suo dolce amico – si imbevono delle nostre, la musica (con)fonde le emozioni, la felicità è una condizione fatta di irrecuperabili scarti. Un’opera di animazione “adulta” e godibilissima, meritevole di essere recuperata e gustata rigorosamente in lingua originale.

Mary and Max [Id., Australia 2009] di Adam Elliot.
CAST (DOPPIATORI ORIGINALI) Toni Collette, Philip Seymour Hoffman, Eric Bana, Barry Humphries.
SCENEGGIATURA Adam Elliot. MUSICHE Dale Cornelius.
Animazione, durata 90 minuti.

VOTA IL FILM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly