adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Le conseguenze dell’amore (2004)

sabato 25 Maggio, 2013 | di Filippo Zoratti
Le conseguenze dell’amore (2004)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE PAOLO SORRENTINO
Amo, quindi sono
Storia di Titta di Girolamo, commercialista. Storia di un uomo costretto da otto anni a vivere in un albergo svizzero, in eterna attesa, per colpa di un fatale errore: uno “sgarro” alla mafia, che di norma non perdona, ma che per lui ha fatto un’eccezione, pur relegandolo allo stato di non-vita.

La cinepresa spia le sue mosse in modo dettagliato, consegnandoci i pezzi di un puzzle che sta a noi ricostruire. A Titta non piace parlare, non ha amici e si ritiene un uomo privo di fantasia, come del resto ritiene banale tutto ciò che lo circonda. Sospeso in un limbo dorato, conosce il rischio maggiore: non sottovalutare le conseguenze dell’amore. mediacritica_le_conseguenze_dell_amore_290Quale amore? Amore per la sua stessa vita, amore per i suoi cari, amore per Sofia, una barista che non ha mai degnato di uno sguardo, prevedendo un rischio imminente e mortale. L’avvicinamento a Sofia, compiuto con gesto solenne e battuta consapevolmente profetica (“Sedermi a questo bancone potrebbe essere la cosa più pericolosa che abbia mai fatto in vita mia”), è per Titta il punto di svolta, la molla che porta alla rivendicazione della propria dignità di essere umano. Un risveglio da difendere anche a costo della propria vita. Le conseguenze dell’amore non ci dà scampo, ci colpisce come una stilettata al cuore: attraverso il punto di vista privilegiato di Titta/Toni Servillo apprezziamo i densi silenzi in cui si rinchiude, in contrasto al rumore assordante delle frasi stupide di chi non conosce la sua vicenda, né sarebbe pronto ad ascoltarla e capirla. Le musiche acuiscono lo scontro, accostandosi spesso alle inquadrature in modo disomogeneo. Il “muro di gomma” del silenzio è un sostegno che accompagnerà Titta fino all’ultimo sguardo sul mondo, quando, ormai vittima delle conseguenze dell’amore, farà la propria scelta. Una scelta incomprensibile ai più, ma l’unica possibile per un’anima che non è più disposta a scendere a patti con un’esistenza priva di significato. Titta si congederà in modo stoico e silenzioso, dando pieno senso alla parabola dei personaggi amari e sconfitti di Sorrentino, già precedentemente descritta in L’uomo in più. Uscito nelle sale italiane nel 2004, Le conseguenze dell’amore riaccese la lampadina del cinema italiano, in un momento di buio pesto. Una folgorazione autoriale che spinse buona parte della critica a tentare improbabili paragoni coi mostri sacri del nostro passato cinematografico. Ma l’anomalia incarnata da Paolo Sorrentino non fa che dimostrare una cosa: ogni epoca ha i suoi percorsi. Paolo Sorrentino, fin dagli esordi, ha trovato il suo. Ed è questo, non la presunta somiglianza con altri, a rendere il suo cinema vincente e irripetibile.

Le conseguenze dell’amore [Italia 2004] REGIA Paolo Sorrentino.
CAST Toni Servillo, Olivia Magnani, Adriano Giannini, Gianna Paola Scaffidi.
SCENEGGIATURA Paolo Sorrentino. FOTOGRAFIA Luca Bigazzi. MUSICHE Pasquale Catalano.
Drammatico/Noir/Thriller, durata 100 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly