adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Una notte da leoni 3

sabato 1 Giugno, 2013 | di Maria Cristina Andrian
Una notte da leoni 3
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Viva Las Vegas!
Ultima avventura per “il branco”, i cui componenti devono accompagnare Alan, ormai più fuori di testa che mai, in un centro psicoterapeutico. Ovviamente nulla va come dovrebbe, e quello che doveva essere un viaggetto tranquillo – commovente che ancora qualcuno si illuda di associare ad Alan questa parola – si trasforma in un sequestro di persona ai danni, è quasi scontato dirlo, del povero Doug da parte del criminale Marshall, che vuole in cambio Mr. Cheow.

Il film si pone dichiaratamente come il capitolo finale, e il viaggio dello spettatore è innestato su tutta una serie di rimandi e flashback ai due precedenti capitoli della saga, una sorta di caccia al tesoro,mediacritica_una_notte_da_leoni saporito contorno di una trama piuttosto solida che ha il suo apice laddove è cominciata tutta la storia: Las Vegas. Non poteva essere altrimenti, quale altra città con la sua vita luccicante e sconclusionata, effimera e completamente fuori controllo potrebbe essere uno scenario migliore? Sebbene si sia cercato di rimandare alla povertà rissosa di Bangkok con la sortita in Messico a caccia di Mr. Chow, l’arrivo nel Nevada più che scontato è atteso quasi come un ritorno a casa. Macchina da presa costantemente su Zach Galifianakis, il cui personaggio è costretto a fare i conti con le conseguenze delle sue stranezze, dividendo realmente la scena solo con Ken Jeong, che rivela insospettate sorprese vestendo i panni di un Mr. Cheow più pericoloso di quanto non ci si possa immaginare. Stu e Phil in questo capitolo sono poco più di due spalle e se il ritmo della pellicola non ne risente, lascia un po’ di delusione vederli confinati molto ai margini della vicenda, a reiterare due modelli sempre uguali, per quanto piacevoli. Fortunatamente, lo straniante Galifianakis è capace di concentrare tutta l’attenzione su di sé e forse in questo film lo fa al massimo non solo per le sue onnipresenti, esilaranti idee fuori luogo, bensì perché si trova a dover gestire un personaggio alle prese con grossi cambiamenti conciliandolo con l’ovvia necessità di non tramutarlo in un’altra persona. Un Alan sottotono o troppo penitente sarebbe come Una Notte da leoni senza Roofis. Pericolo scongiurato e bella conclusione che non manca di regalare un inaspettato colpo di coda.

Una notte da leoni 3 [The Hangover Part III, USA 2013] REGIA Todd Phillips.
CAST Zach Galifianakis, Ken Jeong, Bradley Cooper, Ed Helms, John Goodman, Heather Graham.
SCENEGGIATURA Todd Phillips, Craig Mazin. FOTOGRAFIA Lawrence Sher. MUSICHE Christophe Beck.
Commedia/azione, durata 100 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly