adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Funny People (2009)

sabato 6 Luglio, 2013 | di Edoardo Peretti
Funny People (2009)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE TEAM APATOW
La comicità del disagio
L’umorismo non è solo una chimera che ognuno pensa di possedere ma che in realtà è un dono concesso ad una minoranza di fortunati; molto spesso, perlomeno in un determinato tipo di comicità, si mostra anche come l’altra faccia della medaglia della malinconia, dell’amarezza e – perché no? – della tragedia.

Frequentemente il motto di spirito e la gag visiva diventano una delle più genuine e pregnanti espressioni delle difficoltà della vita, dei paradossi dei rapporti umani, della stonatura tra individuo e contesto e della distanza tra personaggio e società, diventandone manifestazioni prima ancora che maniere di esorcizzarle. Su questo non sono mancate pagine e pagine di saggi e riflessioni, mediacritica_funny_people_2e sono scorsi fiumi di parole e di esempi. Uno dei più significativi degli ultimi anni è l’opera più ambiziosa, per obiettivi e durata (146 minuti), di Judd Apatow: Funny People, scritto e prodotto dal regista e interpretato da buona parte dei sodali del suo “clan”: Adam Sandler, Seth Rogen, Leslie Mann (moglie del regista), Jonah Hill e Jason Schwartzman. Funny People vuole fare il punto, a livello cinefilo come a livello “esistenziale”: il punto sulla tradizione comica ebraica, di cui costituisce una delle ultime tappe – parallelamente ad un altro esempio di “comicità del disagio”, quella di Wes Anderson, più vicina ad Apatow di quanto possa sembrare – di un percorso che ha lasciato testimonianze decisive e imprescindibili nella storia della commedia e del comico e che qui ritrova molti elementi fondanti. Intende poi fare il punto sull’autobiografia e sulle proprie esperienze. Non solo perché il personaggio interpretato da Rogen ricorda gli anni di gavetta fatti dallo stesso Apatow e il protagonista incarnato da Sandler ha più di un collegamento con la carriera del divo stesso: proprio il fatto che sia riunito quasi l’intero gruppo, parentele comprese, crea un cortocircuito e un continuo dialogo tra biografia e finzione, tra atmosfere trasmesse dal film e sensazioni che diventano plausibilmente reali. In questo modo, il demenziale e il “sessocentrismo” di molti dialoghi diventano spie che accompagnano la rappresentazione di un disagio innanzitutto esistenziale e poi di più vasta portata culturale, sostenendosi a vicenda con la continua amarezza di fondo. Certo, in 146 minuti non mancano lungaggini e momenti didascalici, e un paio di cose sarebbero state altrettanto chiare anche insistendoci un po’ meno: ciò toglie poco alla malinconica e alla irresistibile pregnanza delle “funny people” di Apatow, il quale otterrà il suo risultato migliore e più maturo con il fenomenale Questi sono i 40.

Funny People [Id., USA 2009] REGIA Judd Apatow.
CAST Adam Sandler, Seth Rogen, Leslie Mann, Jonah Hill, Eric Bana.
SCENEGGIATURA Judd Apatow. FOTOGRAFIA Janusz Kaminski. MUSICHE Michael Andrews, Jason Schwartzman.
Commedia/Drammatico, durata 146 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly