adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Questi sono i 40

sabato 6 Luglio, 2013 | di Alice Cucchetti
Questi sono i 40
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE TEAM APATOW
Il tempo è un bastardo
Che i distributori italiani, con un prodotto come Questi sono i 40, non sapessero cosa farci, è ancora più evidente dopo aver visto il film. Anche a volergli trasfigurare il titolo in orrorifici doppi sensi di discutibile ironia: qua dentro non c’è nulla di demenziale, e se provate ad appiccicarci con lo stucco la parola “amore”, vi ritroverete in cambio dell’acidità di stomaco.

Non che Questi sono i 40 non faccia ridere. I momenti esilaranti ci sono eccome – anche se spesso le situazioni comiche sono costruite su riferimenti pop, eterno spauracchio del distributore & del doppiatore italiano -, solo che, di solito, il montaggio non taglia dove dovrebbe e la macchina da presa continua a filmare finché la risata non si spegne in disagio.mediacritica_questi_sono_i_40_2 È lo stile Apatow (il motivo per cui i suoi film durano una mezz’ora di troppo, e dicono molto di più di una qualsiasi commedia sciacqua cervello, e riflettono il contemporaneo senza bisogno di strizzare troppi occhiolini metatestuali): si ride tanto e si ride amaro, ci si sente un po’ in colpa, si ride ancora, poi magari a un certo punto, dal nulla, si piange. “Il tempo è un bastardo”, si sa. Passare dai 30 ai 40 è un battito di ciglia, la paura della morte lavora ai fianchi e ci si aggrappa a qualsiasi palliativo per superare il trauma di non essere più giovani, belli e spensierati: mangiare sano (ma scofanarsi libidinosi cupcake nel vialetto dietro casa), fare sport (ma fumare di nascosto sul retro del cortile), limitare la tecnologia (ma usarla per spiare il profilo Facebook o gli sms della figlia adolescente), godersi la vita (ovvero esagerare con i biscotti alla ganja durante il weekend senza figli), fare sesso (ma non nominare il Viagra), condividere onestamente e serenamente i propri sentimenti (dunque omettere le cose davvero importanti). Debbie e Pete – personaggi secondari di Molto incinta deragliati a coppia principale in questo film, ma anche specchio autobiografico di Judd Apatow che, per meglio ribadire il concetto, piazza moglie e figlie accanto all’alter ego Paul Rudd – sono due persone mediamente orribili: egoisti e superficiali, ipocriti, un po’ meschini e sicuramente pigri, bugiardi che più non si potrebbe e in grado di autoassolversi dando la colpa a qualcun altro (soprattutto ai propri tremendi genitori). Insomma, gente comune. Alla ricerca della ricetta per la serenità che – sorpresa! – non arriva mica con l’aggiornarsi dell’anagrafe. L’indispensabile happy ending non è una fine, ma una tappa intermedia: seduti tra il pubblico di un concerto, attendiamo pazientemente il seguito, in forma di commedia agrodolce; di quelle che, a dispetto dei distributori italiani, dovrebbero affollare più spesso le nostre sale.

Va da sé che questa recensione si riferisce alla visione del film in lingua originale.

Questi sono i 40 [This is 40, USA 2012] REGIA Judd Apatow.
CAST Paul Rudd, Leslie Mann, Maude Apatow, Megan Fox, John Lithgow, Jason Segel.
SCENEGGIATURA Judd Apatow. FOTOGRAFIA Phedon Papamicheal. MUSICHE Jon Brion.
Commedia, durata 134 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly