adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il testimone

mercoledì 10 Luglio, 2013 | di Teresa Nannucci
Il testimone
TV
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Back to the basics
Ogni epoca ha i suoi mezzi di comunicazione, così se gli anni ’60 erano dominati dall’avvento della televisione, il nuovo millennio dovrebbe esserlo da internet. L’uso del congiuntivo non è casuale, visto che in molti casi sembra che continui ad essere necessario un servizio in qualche programma particolarmente seguito per risvegliare le menti intorpidite.

La suddetta funzione è riposta ormai da anni in trasmissioni di pseudo-denuncia, Le Iene prima fra tutte. E come un’etichetta indelebile, Pif si porta dietro quell’esperienza nel suo Il testimone mettendo a frutto i trucchi del mestiere.mediacritica_il-testimone Nel corso degli anni Pierfrancesco Diliberto, autore e attore unico del suo programma, ha imparato a dosare ironia, ingenuità e retorica in modo da ottenere un buon catarifrangente mediatico. Lo sforzo è senza dubbio apprezzabile: anche in senso tecnico presenta non poco appeal con la sua ricetta che attira un pubblico quanto mai vasto e variegato. Ciò non sorprende se spulciando nella biografia del conduttore troviamo sue collaborazioni per Un tè con Mussolini e I 100 passi. Il fatto che ci fa sentire un retrogusto amaro nelle puntate de Il testimone non è tanto ciò che viene raccontato, quanto la necessità di farlo attraverso un mezzo che in tanti considerano non solo obsoleto, ma addirittura il simbolo stesso dell’informazione distorta, intaccando per traslato anche la credibilità degli stessi programmi. Nel caso di Pif sarebbe un peccato che giocasse a suo svantaggio. Così il divario di mentalità e generazioni avanza e non accenna a ridursi. Eppure operazioni come quella di Pif andavano nella direzione opposta: portare i seguaci della tv verso la Rete. Ma evidentemente i suoi servizi sempre più sensibilizzanti e informativi non riescono a fare a meno dell’emittente “madre”. Se questo fenomeno sia da vedere in positivo o negativo è tutto da discutere, certo è che se i risultati di pubblico e di servizi che il siciliano si porta a casa sono questi, c’è solo da immaginare cosa succederebbe se il suo potenziale comunicativo fosse sfruttato fino in fondo. Per adesso non rimane che chiederci perché ancora dobbiamo sentirci spiegare il mondo che ci circonda e che (diciamo) ci appartiene da un programma televisivo.

Il testimone [MTV, 2007 – in corso]
PRODUTTORE 360° Playmaker. PRESENTATORE Pif (Pierfrancesco Diliberto).
Documentario, durata 60 minuti (puntata).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly