adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Anita

sabato 27 Luglio, 2013 | di Chiara Checcaglini
Anita
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

XXXII Premio Internazionale alla Miglior Sceneggiatura Cinematografica “Sergio Amidei”, Gorizia 19 – 25 luglio 2013

Sulla natura (di immagini e parole)
Anita racconta di miti e di origini. A chiarire fin da subito la propria intenzione, si apre sulle parole e le immagini d’epoca di un Federico Fellini che spiega brevemente il contenuto del soggetto Viaggio con Anita, scritto assieme a Tullio Pinelli e mai trasformato in film: il viaggio di Guido che, per seppellire il padre, torna a casa, luogo di “tensione della memoria e della realtà presente” in cui cercare invano un’identità attraverso suggestioni mitiche, diventa percorso interiore verso un’accettazione del presente scevra da compiacenze fantasiose e nostalgie sentimentali.

Luca Magi si riappropria del testo, adattato da Antonio Bigini, e dei luoghi, oggi: il passato è archiviato nelle stesse, sempiterne formazioni montuose e arboree catturate dalle immagini. La solida struttura in quattro tappe è scandita da due livelli di narrazione: i film di famiglia (scovati tra il patrimonio di Home Movies a Bologna)mediacritica_anita da un lato e il girato di Luca Magi e Claudio Giapponesi dall’altro, cui corrispondono la parola letteraria di Emidio Clementi e quella – interna alle immagini – degli uomini che vivono quei luoghi, uno per ogni fermata, incarnazioni possibili di Guido, o di suo padre, o degli incontri dei due amanti in viaggio. Anita è un esperimento poetico di composizione filmica a partire dalla riappropriazione soggettiva di una storia preesistente eppure invisibile. Guido e soprattutto Anita non sono che ombre, frammenti di corpi riemersi dalla Storia incarnati in sconosciuti di epoche lontane. A Civitanova di Bagnoregio, paese arroccato su rocce d’argilla, le case sono superstiti di tumultuose epoche di terremoti. A Monterchi, sul confine tra Toscana e Umbria, i boschi umidi sono teatro di una mistica commistione tra sacro e profano, con la Madonna del Parto di Piero della Francesca, lì custodita, a fare da benevola protettrice di segreti e pulsioni. Alla Gola del Furlo, monumentale coi suoi “calanchi come enormi rughe”, anche i volti si fanno più segnati: eredità del congiungimento di terra e acqua, ora separate. A Fano Anita e Guido si separano, il racconto di un amore lungo come una vita precede l’esperienza dell’immobilità della morte. Anita è creatura impalpabile che si adatta a ogni forma del paesaggio, il quale a sua volta riecheggia in ogni cosa: le case, le foglie, i crinali, le spugne, i volti. La loro potenza ancestrale è disgregata e riassorbita dalle singole parti del tutto, svincolata dal tempo e dall’esperienza del singolo: Anita è lì a testimoniarlo, con la sua armonia di immagini e parole dall’origine molteplice.

Anita [Italia 2012] REGIA Luca Magi.
VOCE NARRANTE Emidio Clementi.
SCENEGGIATURA Antonio Bigini (da un soggetto di Federico Fellini e Tullio Pinelli). FOTOGRAFIA Luca Magi, Claudio Giapponesi. MUSICHE Massimo Carozzi.
Sperimentale, durata 55 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly