adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il blu è un colore caldo

lunedì 28 Ottobre, 2013 | di Francesco Grieco
Il blu è un colore caldo
Media
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE ABDELLATIF KECHICHE
Cuore matto
In contemporanea all’uscita nelle sale de La vita di Adèle di Abdellatif Kechiche, arriva anche in Italia Il blu è un colore caldo, il graphic novel a cui il film è ispirato. Scritto e disegnato dalla giovane Julie Maroh, è il racconto incalzante di un amore passionale e assoluto tra due ragazze, Clémentine e Emma, e ha il suo principale merito nell’abilità di tenere incollato il lettore alle pagine fino alla parte finale, che a dire il vero soffre di eccessi melodrammatici e di svolte narrative decisamente affrettate.

La storia è ellittica, ma non frammentaria, scandita dalle parole del diario di Clémentine, letto da Emma. Le date del diario, dall’ottobre 1994 fino al novembre 2008, documentano un percorso lungo e graduale di crescita sentimentale e umana da parte di Clémentine.mediacritica_la_vita_di_adele L’idea del diario consente continui andirivieni temporali, a cui corrisponde un’alternanza tra tavole a colori, spenti, e tavole in bianco e nero. In queste ultime solo gli oggetti blu conservano il loro colore, a indicare la presenza totalizzante di Emma, che inizialmente ha proprio i capelli blu, nella memoria di Clémentine. Difatti, quando, nella fase matura della loro relazione, caratterizzata dall’esplicitazione delle loro opposte concezioni della sessualità, Emma si tinge la chioma di biondo, nel prosieguo del flashback il blu viene sostituito dal giallo.
Il titolo del graphic novel, dunque, riprende una frase di Clémentine, che nel diario scrive che, per ovvie e romantiche ragioni, il blu per lei è diventato un colore caldo. La storia d’amore tra le due ragazze è tormentata quanto basta, forse anche troppo, per accattivarsi il pubblico adolescenziale cui il libro è rivolto: dubbi, indecisioni, interruzioni del rapporto abbondano.
Maroh non nasconde un chiaro intento educativo, in teoria apprezzabile: denunciare l’intolleranza della società contro l’amore omosessuale e incoraggiare gli adolescenti a vivere la propria sessualità liberamente e senza inibizioni. Il problema è che i testi sono infarciti di banalità da baci Perugina tipo “forse l’amore non è eterno, ma ci rende eterni” (pag.157), che fa il paio con “solo l’amore può salvare questo mondo” (pag.69). I pensieri dei personaggi sono trascritti con frasi troppo romanzesche, vetustamente letterarie nella sintassi tradizionale, e nella parte finale tematiche importanti come il desiderio di maternità o i diritti del partner in caso di malattia sono maldestramente accennate, senza convinzione. Quasi come se Maroh fosse incapace di abbandonare il tono leggero e scanzonato della prima parte, gli occhioni perpetuamente sgranati dei personaggi, le espressioni grottesche e deformate, i simboli che sostituiscono moralisticamente le imprecazioni nei balloon.

Il blu è un colore caldo [Le bleu est une couleur chaude, Francia 2010]
TESTI E DISEGNI Julie Maroh. TRADUZIONE ITALIANA Federica Zicchiero.
EDIZIONE ITALIANA Rizzoli Lizard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly