adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Miss Violence

sabato 2 Novembre, 2013 | di Michele Galardini
Miss Violence
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il suicidio delle mediazioni
Il giorno del suo undicesimo compleanno Angeliki si avvicina al balcone dell’appartamento di famiglia e con un sorriso si lancia nel vuoto, suicidandosi. Un’immagine a picco sul corpo della giovane, distesa a terra, appoggiata su di una pozza di sangue, è l’incipit di una storia di orrori tutt’altro che prevedibile.

Con Miss Violence il regista greco Alexandros Avranas ha scosso la platea fino a quel momento abbastanza addormentata dell’ultimo Festival di Venezia, arrivando a vincere ben due premi: Leone d’argento per la miglior regia e Coppa Volpi per la migliore mediacritica_miss_violenceinterpretazione maschile a Themis Panou. E’ attorno al padre/padrone interpretato da quest’ultimo che girano le storie di una famiglia normale, in cui vige assoluto il rispetto per il pater, per l’uomo, l’autorità e tutte quelle istituzioni soverchianti rintracciabili nella sua figura. Guardiamo un uomo usare le donne della sua famiglia, anche minorenni, come merce di scambio sul mercato nero del sesso, ma in realtà stiamo assistendo alla rappresentazione di una nazione allo sbando. Quella stessa Grecia commissariata per aver continuato a falsificare i conti con una mano mentre con l’altra si dimostrava attenta alla risoluzione della crisi, è la stessa che propone ai figli di andare a prendere un gelato dopo averli stuprati. Questo succede in Miss Violence, un’escalation di rivelazioni fastidiose per lo spettatore festivaliero che, infatti, a fine proiezione non ha voluto concedere al film la stessa intensità di applausi riservata a pellicole meno meritevoli ma sicuramente più pacificate. Il rigore della messa in scena va di pari passo col rigore interno alla narrazione dove la fanno da padrone silenzi e sguardi eloquenti che diventano pericolosi nel momento in cui si volgono verso lo schermo; sguardi che ci chiedono di spezzare il muro della finzione e correre in soccorso delle vittime di quel massacro; sguardi che cercano altrove un aiuto impossibile da trovare dentro le mura domestiche. Un film profondamente europeo che non ha alcun interesse a spettacolarizzare un dramma ma, al contrario, ci trascina dentro le estreme conseguenze del realismo senza mai ricordarcelo. Se usciamo dalla sala con un senso strisciante di disagio è perché Avranas è riuscito a descrivere una quotidianità talmente malvagia ed egoista da sembrare vera, aperta dal suicidio di un giovane e chiusa dal gesto estremo di una donna: le due categorie più colpite dalla crisi, non solo in Grecia. Solo il destarsi di un deus ex machina spietato può salvare la famiglia, non esistono più le mediazioni, si sono gettate dalla finestra assieme ad Angeliki dopo anni di muta sopportazione.

Miss Violence [Id., Grecia 2013] REGIA Alexandros Avranas.
CAST Themis Panou, Rena Pittaki, Eleni Roussinou, Sissy Toumasi, Kalliopi Zontanou.
SCENEGGIATURA Alexandros Avranas, Kostas Peroulis. FOTOGRAFIA Olympia Mytilinaiou.
Drammatico, durata 98 minuti.

VOTA IL FILM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly