adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Concussion

sabato 1 Febbraio, 2014 | di Eleonora Degrassi
Concussion
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

“Sei giunta, […] – io ti desideravo – e hai dato ristoro alla mia anima ardente…” (Saffo, fr. 48)
Mancanza (quella di intimità), solitudine (quella in cui si trova), rigore claustrofobico (quello che regola la sua vita): ecco il mondo in cui Abby si muove. È stanca di lavorare a casa, del rapporto con sua moglie, oramai stantìo, arrugginito, annoiato.

Dopo un incidente qualcosa in lei si rompe, si sblocca quel nodo opprimente misto di noia e routine e decide di cambiare vita. Questo è al centro di Concussion, opera prima della regista indipendente Stacie Passon. Crisi personale e crisi matrimoniale. Quarantaduenne lesbica con moglie e figli, Abby sente che la sua vita le va davvero stretta: con i bambini è tesa come una corda di violino, con la moglie oramai è tutto carezze e sesso “ordinario”, mediacritica_concussionquando c’è. Abby ha bisogno di qualcosa di più e inizia una doppia vita: con la famiglia la “solita” se stessa, fuori prostituta d’alto bordo. Basta un amplesso con una professionista, una cliente soddisfatta e Abby si rende conto che questo lavoro le piace, non ha intenzione di smettere. Abby riscopre il suo corpo, il piacere e lo fa con donne a loro volta sole, intrappolate nelle loro paure, nei loro dolori. Accoglie nel suo loft le amanti: i corpi delle clienti fremono sotto le sue mani e il suo corpo fa altrettanto; finalmente può esplodere nel godimento. Se la compagna della vita ricerca tenerezza, appoggio, rasentando quasi la frigidità, Abby ha bisogno di violenta passione, possesso pieno e travolgente – nell’unico amplesso tre le due mostratoci percepiamo la distanza che c’è tra loro: l’una, imprigionata in un gorgo di mani, capelli, bocca che non riconosce come quelli della moglie; l’altra vigorosa, calda, come tizzone ardente. Abby è sempre e comunque un mistero, è sempre e comunque un’altra – un lato di lei viene sempre celato: materna con le neofite del sesso, maliziosa femme fatale con quelle più tese, morbida con chi ne ha bisogno, moglie intrappolata in un mondo piccolo-borghese, radical chic irritante prima di tutto per se stessa. Robin Weigert incarna bene l’apatica casalinga frustrata che, straniera anche per sé, si accende di passione mai paga tra le lenzuola, avvolta in fascianti abiti alla moda, nuda desiderata/desiderante si scopre. Appagata e appagante dea del sesso (lesbo), è più felice, più rilassata, coinvolta dal suo corpo. In un mare di solititudini, grumi di piacere e bisogno di essere toccate, Concussion, alle volte lento da far star male e bigio quanto la casa di Abby, indaga le pieghe dei corpi, perlustra le stanze più nascoste delle case borghesi. Nella prova di Passon non c’è spazio per falsi moralismi, per l’erotismo patinato. Concussion, nonostante alcune debolezze, è un buon inizio per la regista e un racconto discreto della ricerca di sé e di ciò che si vuole.

Concussion [id., USA 2013] REGIA Stacie Passon.
CAST Robin Weigert, Maggie Siff, Johnathan Tchaikovsky, Emily Kinney, Laila Robins.
SCENEGGIATURA Stacie Passon. FOTOGRAFIA David Kruta.
Drammatico, durata 93 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly