adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il laureato (1967)

mercoledì 5 Febbraio, 2014 | di Valentina Di Giacomo
Il laureato (1967)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

5 FEBBRAIO 1919: NASCITA UNITED ARTISTS
Signora solitudine
Era il lontano 1967 quando Il laureato di Mike Nichols rompeva il suono del silenzio per dare voce ad un’epoca di profondo cambiamento, ad un cinema diverso. E per tutta una serie di congiunture, era il momento storico a plasmare il cinema.

Gli scontri legati alla lotta per l’uguaglianza razziale, il fermento delle contestazioni giovanili e l’inasprimento della guerra in Vietnam: ecco perchè insieme ad un frammento di vita di Benjamin Braddock, il film di Nichols porta sullo schermo lo spirito di un’intera epoca, i suoi disagi e le sue incrinature, mediacritica_il-laureatorompendo la bussola del genere – commedia o melodramma? – e raccontando una nuova classe sociale, quella degli studenti altoborghesi. Sono passati quasi cinquant’anni, ma sembra ieri quando vediamo il rampollo di casa Braddock scivolare inerte sul tapis roulant dell’aeroporto. Nichols ce lo presenta così: incerto riguardo al futuro, incapace di gestire la sua vita, inadeguato in tutto; giovane, ma già consumato da un intenso lavorìo mentale, che lo isola e lo rende restìo ad agire. Soffocato da primi piani asfissianti, gravato dalle aspettative genitoriali ed irrimediabilmente arenato sul fondo di una piscina come il palombaro del suo acquario. Contesto di abbandono e di resa quello di Benjamin, che diventa terreno fertile per l’inizio della relazione nevrotica con la signora Robinson, che imprigiona sempre più il giovane in spazi angusti privandolo progressivamente delle consuete qualità tipiche dell’uomo borghese. E Hoffman rende magistralmente questa inettitudine, recitando sommessamente: non parlando, bensì sussurrando; non muovendosi, ma abbozzando dei cenni minimi. Ed è proprio questa grande capacità mimetica dimostrata da Hoffman a consacrarlo come il primo divo di una nuova generazione di attori. Primo antieroe della Nuova Hollywood, sulle note dell’immortale colonna sonora composta da Simon & Garfunkel, il suo volto intercetta le sorti dell’uomo comune, ridisegnando le fattezze del divo e spogliandolo di prestanza fisica ed avvenenza (doti che avrebbe sicuramente portato l’interpretazione di Robert Redford, se Nichols non avesse voluto fortemente Hoffman). Ma la svolta non manca, ed arriva con Elaine, la figlia della signora Robinson. Lei dà impulso al moto di Ben, lui la salva da un matrimonio imposto, e ancora lei gli presta la voce nel grido disperato delle amare sequenze finali. Iniziato come una commedia sulle note di The Sound of Silence, il viaggio di Elaine e di Ben sulle stesse si chiude, aprendosi al dramma. Perché ora, sull’autobus – delle loro vite – lanciato in corsa senza meta, viaggiano due solitudini, invece che una.

Il laureato [The Graduate, USA 1967] REGIA Mike Nichols.
CAST Dustin Hoffman, Anne Bancroft, Katharine Ross, William Daniels, Murray Hamilton.
SCENEGGIATURA Buck Henry, Calder Willigham. FOTOGRAFIA Robert Surtees. MUSICHE Simon & Garfunkel.
Commedia/Drammatico, durata 106 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly