adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

All is Lost – Tutto è perduto

sabato 8 Febbraio, 2014 | di Marcello Polizzi
All is Lost – Tutto è perduto
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

La permanenza dell’essere
Dopo un 2013 segnato dalla spedizione spaziale di Gravity, il 2014 si è aperto sulla rotta della traversata oceanica di All is Lost. Un nuovo viaggio quindi, ma privo questa volta di potenzialità catartiche.

Il suo protagonista non ha né nome né passato, ma la sola forza per affrontare il mare, spinto unicamente dal proprio istinto di sopravvivenza. Sì, perché anche qui siamo di fronte alla lotta dell’uomo in un ambiente altrettanto ostile quanto lo spazio, ma il conflitto viene completamente esternato, azzerando la sfera intima e personale. All is Lostmediacritica_all_is_lost non rischia di naufragare in un classico clima d’avventura e punta tutto sull’essenzialità, dalla sceneggiatura al cast. Unico attore sulla scena, Robert Redford dà vita ad un personaggio denso e concreto che, con l’imbarcazione danneggiata nel bel mezzo dell’Oceano Indiano, non si arrende alla natura avversa e si affida a tutte le sue capacità per raggiungere la terraferma. La seconda opera di J.C. Chandor si affida dunque ad una regia asciutta, equilibrata e scevra da fronzoli che punta la cinepresa su Redford per 100 minuti privi di dialoghi, cogliendone ogni movimento ed espressione, contraccambiata da un’interpretazione coinvolgente ed efficace. Personalità notoriamente controcorrente, l’attore californiano ha creduto da subito nel soggetto coraggioso del giovane regista, già notato al suo Sundance Festival con il precedente Margin Call (2011). Quest’ultima fatica è in effetti una pellicola diversa dai canoni tipici del cinema odierno hollywoodiano, il che dimostra quanto meno l’ambizione del lavoro di Chandor. Lo stile diretto ed immediato, coadiuvato dall’effetto incisivo del sonoro, è il suo punto di forza anche per quanto riguarda i contenuti. Lontano da una metaforicità palesata e retorica, si tratta di un film sulla fine e sulla perdita. Il messaggio viene suggerito senza forzature o patetismi, affidandolo alle uniche parole scritte dal protagonista, indirizzate non si sa a chi e rivolte in apertura direttamente allo spettatore. Queste suonano come una vera e propria confessione, dove il personaggio di Redford esordisce scusandosi per la sua condotta esistenziale, sostenendo comunque di averci provato ad esser giusto e rendendoci volutamente testimoni di questo sforzo. Una riconsiderazione di valori quindi, proprio lì dove tutto è perduto ad eccezione del proprio essere, attraverso un’autentica presa di coscienza individuale. Che questa poi rimanga tale oppure, sulle note dell’Amen finale di Alex Ebert, aspiri a diventare preghiera collettiva, a noi la scelta.

All is Lost – Tutto è perduto [All is Lost, USA 2013] REGIA J.C. Chandor.
CAST Robert Redford.
SCENEGGIATURA J.C. Chandor. FOTOGRAFIA Frank G. DeMarco. MUSICHE Alex Ebert.
Drammatico/Avventura, durata 100 minuti.

All is Lost – Tutto è perduto
3 1 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly