adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Jimmy P.

sabato 22 Marzo, 2014 | di Marcello Polizzi
Jimmy P.
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Il cammino della c(ult)ura
In che modo il contesto culturale o il gruppo etnico di provenienza possono costituire l’area designata al manifestarsi di eventuali disturbi psichici? La disciplina che dal secondo dopoguerra ha cercato di rispondere a tale interrogativo è l’etnopsichiatria.

Tra i suoi pionieri, l’ungherese Gyorgy Dobó, poi naturalizzato francese come Georges Devereux, si è dedicato alle connessioni tra antropologia e psicologia, studiando numerose popolazioni indigene. Approfondendo gli studi psicanalitici negli Stati Uniti, Devereux rimane affascinato dai nativi indiani divenendone il più riconosciuto mediacritica_jimmy_pesperto. L’incontro con Jimmy Picard, un paziente della tribù dei Blackfeet, si rivelerà un’esperienza significativa e lo scritto Psychotherapy of a Plains Indian sarà un grande contributo per lo sviluppo dell’intera branca nascente. Jimmy P., prima pellicola americana del francese Arnaud Desplechin, porta sullo schermo la storia di questo rapporto. Un rapporto anzitutto d’amicizia prima che terapeutico, sottolineando dunque il ribaltamento del concetto tradizionale del contro-transfert teorizzato dallo studioso, non più visto come ostacolo alla guarigione, bensì come mezzo per l’analista tramite cui conoscere più a fondo se stessi. Sicuramente lo psicologo transalpino riusciva bene a identificarsi nei suoi pazienti, condividendo con loro l’esperienza dell’emarginazione. Così come Jimmy Picard si è fatto carico di un passato segnato dalle violenze coloniali, anch’egli, ebreo errante, ha conosciuto il peso della persecuzione, condizione chiave per comprendere la sua teoria sulla rinuncia all’identità come difesa. Tutto ciò pare non affiorare però nel film di Desplechin, rimanendo velatamente oscurato, a favore di una struttura essenziale e discorsiva. Jimmy P. si presenta infatti come un vero e proprio percorso analitico, la messa in scena di un’indagine dell’animo umano, il cui punto di forza è una regia meticolosa ed incisiva, adornata dalle efficaci soluzioni tecniche delle scene oniriche – con tanto di brillante omaggio all’Hitchcock di Io ti salverò – , attraverso le quali meglio ci addentriamo nella contorta personalità di Picard. Eppur qualcosa sembra mancare. La scelta registica di focalizzare totalmente l’opera sull’aspetto umano ed empatico che emerge dalla relazione tra i due protagonisti è andata a discapito di un’enfatizzazione dei concetti cardini del pensiero di Devereux, difficilmente coglibili senza previa conoscenza dell’argomento, limitando in tal modo la rappresentazione, seppur coinvolgente, della vicenda. Ma un merito sicuramente auspicabile e tutt’altro che secondario di Jimmy P., potrà infine esser quello di fare luce su di una figura quasi sconosciuta in Paesi come il nostro, e di certo fortemente attuale per i contesti multiculturali mondiali che via via si vanno sempre più delineando.

Jimmy P. [Jimmy P. (Psychotherapy of a Plains Indian), USA/Francia 2013] REGIA Arnaud Desplechin.
CAST Benicio del Toro, Mathieu Amalric, Gina McKee, Larry Pine, Joseph Cross.
SCENEGGIATURA Arnaud Desplechin, Kent Jones, Julie Peyr.
FOTOGRAFIA Stéphane Fontaine. MUSICHE Howard Shore.
Biografico/Drammatico, durata 120 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly