adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Nymphomaniac – Volume 1

sabato 5 Aprile, 2014 | di Massimo Padoin
Nymphomaniac – Volume 1
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE LARS VON TRIER
Il buio sotto la siepe
Tutto nasce dal buio della visione, un nero che avvolge lo spettatore contraddistinto solo dallo scroscio della pioggia che cade sul metallo delle grondaie: un buio che è quello di una narrazione che deve ancora cominciare, incipit di una storia che deve nascere e che nasce nel momento in cui viene raccontata.

Nymphomaniac è un film sulla narrazione e sull’atto della creazione del racconto come tentativo d’imbrigliare razionalmente la pulsione all’irrazionale. Joe nega costantemente l’esistenza di un’ordine alle proprie azioni, negandole per rinchiudersi all’interno di una semplice frase, “sono un pessimo essere umano”, ma è la divisione a capitoli che ontologicamente nega questa sua natura. I singoli racconti nascono da dettagli interni alla stanza in cui Joe è messo a riposo,mediacritica_nymphomaniac1a genesi ordinata di un racconto che solo apparentemente prosegue per accumulo da una successione temporale-tematica, per essere invece ordine di una morale, come punto d’approdo della narrazione e del suo significato. È essenziale la sospensione dell’incredulità per credere, un atto culturale per accettare un altro atto culturale: la razionalità che l’ascoltatore Seligman mostra in risposta al racconto di Joe è un’azione atta a filtrare la narrazione, palesandone le strategie discorsive. Il “controllo” allontana un qualsivoglia tipo di immedesimazione empatica, così come il nero iniziale è l’oscurità di una visione pornografica meccanizzata, sterile nel godimento come se tutto ciò legato ad esso fosse consunto e sfregato fino insensibilità. Insomma numeri – sovrimpressi – e dati di una miseria umana, non c’è sentimento ma inaspettatamente la disperazione traspare lo stesso nello spettatore, sia per i soggetti delle storie che per chi le ascolta (come Seligman), condensati in un rapporto di continuità tra pulsioni naturali e metaforiche mediazioni culturali delle stesse. Non è solo un freddo giogo cerebrale dell’autore ma diviene un tremendo affresco che punta a farci riconoscere tutti in qualcosa, come risposta automatica e automatizzata all’impulso del piacere. Nymphomaniac è il film su una fantasia del suo regista, non parallela a quella erotica dei racconti di Joe, ma la fantasia e il desiderio del narrare e allo stesso tempo di autodistruggere quel racconto, essere tesi e antitesi contemporaneamente. Un film disperato che in questo supera anche Antichrist e Melancholia, non vuole essere né cultura né natura per diventare invece entrambi. Von Trier usa l’ironia per deridere se stesso, mettendo in scena una mediazione strutturale e paradigmatica all’azione di un proprio impulso.

Nymphomaniac – Volume 1 [id., Danimarca/Germania/Gran Bretagna/Belgio 2014] REGIA Lars Von Trier.
CAST Charlotte Gainsbourg, Stacy Martin, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Uma Thurman.
SCENEGGIATURA Lars Von Trier. FOTOGRAFIA Manuel Alberto Claro. MONTAGGIO Molly Marlene Stensgaard.
Drammatico/Erotico, durata 110 minuti.

Nymphomaniac – Volume 1
3.6 5 72%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly