adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Vanishing Waves

mercoledì 21 Maggio, 2014 | di Edoardo Peretti
Vanishing Waves
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Coma
Diretto dalla lituana Kristina Buozyte, con Bruno Samper responsabile degli effetti visivi nonché co-sceneggiatore, Vanishing Waves è un freddo film di fantascienza “intimista” che parte da una buona idea di base, ma la spreca.

Il film di Buozyte si inserisce in quel vasto filone vecchio come la sci-fi, ma che nel cinema contemporaneo ha particolarmente attecchito anche in molti esempi ibridi non propriamente fantascientifici, che cerca di ragionare sugli effetti della tecnologia sulla scoperta di nuovi orizzonti scientifici, e che sembra invitare alla riflessione mediacritica_vanishing_wavessu uno sviluppo potenzialmente infinito e incontrollato. Protagonista è Lukas, membro di un’equipe medica che intende mettersi in contatto con la coscienza di una persona in coma irreversibile, per capire cosa passa per la sua testa. È proprio Lukas che funge fisicamente da tramite: iniziato l’esperimento, riesce ad entrare in contatto con la ragazza in coma scelta per lo studio (l’Aurora del titolo originale). Tra i due quasi immediatamente inizia un rapporto che va ben oltre la ricerca scientifica, intimo e pienamente fisico e che avrà conseguenze importanti sulla psiche e sulla vita di Lukas. L’assunto di partenza è, di per sé, interessante, e avrebbe potuto, potenzialmente, offrire molte strade narrative, stilistiche e “di riflessione”. Si sarebbe potuto virare verso le atmosfere apocalittiche post-scientifiche, si sarebbe potuto privilegiare il romanticismo di una metafisica storia d’amore, si sarebbe potuto scandagliare le profondità della psiche in disfacimento del protagonista, per fare alcuni esempi di quello che il film di Buozyte accenna nel corso delle due ore di durata. Nulla di tutto ciò: le buone intenzioni del film vengono incatenate a terra da una scrittura troppo esile, ricca di passaggi malamente accennati, e soprattutto da uno stile clamorosamente piatto, che neanche le frequenti incursioni nelle zone del soft porno riescono a ravvivare, senza che un’idea forte di cinema riesca qua e là a fare capolino. Gli effetti visivi e speciali di Samper paiono come un professionale esercizio scolastico, e se gli ambienti grigi, essenziali e rarefatti nelle intenzioni volevano sottolineare l’assottigliamento della vicenda raccontata e l’isolamento del protagonista, nei risultati non fanno altro che contribuire ulteriormente alla piattezza del film. Mancato l’obiettivo di creare un buon esempio di via nord-europea alla fantascienza, Vanishing Waves rimane un noioso prodotto buono giusto per coprire qualche buco nella programmazione televisiva, per conciliare il sonno di chi è rimasto seduto sul divano col telecomando in mano (o, volendo, per ridestare la sua attenzione con le incursioni pseudo-erotiche).

Vanishing Waves [Aurora, Lituania/Francia/Belgio 2012] REGIA Kristina Buozyte.
CAST Marius Jampolskis, Jurga Jutaite, Rudolfas Jansonas, Vytautas Kaniusonis, Martina Jablonskite.
SCENEGGIATURA Kristina Buozyte, Bruno Samper. FOTOGRAFIA Feliksas Abrukauskas. MONTAGGIO Suzanne Fenn.
Fantascienza, durata 124 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly