adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

National Gallery

mercoledì 11 Giugno, 2014 | di Lucia Occhipinti
National Gallery
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Biografilm Festival, 10a Edizione, 6 – 16 giugno 2014, Bologna

L’Arte senza tempo di Wiseman
Una riflessione sull’Arte? Neanche a parlarne. Forse un tributo ad uno dei suoi più celebri Templi? Solo in parte, perché Frederick Wiseman non si lascia sedurre da un’abusata retorica e in tre ore piene di film non concede neanche uno sdolcinato e prevedibile encomio all’arte, alla sua funzione sociale o alla bellezza. Semmai la mostra, usando una grammatica asciutta. Scelta riuscita, perché lo stile imperioso di National Gallery, pur nella sua lunghezza, conquista lo spettatore.

Quest’ultimo entra nel film – dunque nel celebre museo londinese – solo e senza colonna sonora, guardando i capolavori a tutto schermo oppure i turisti intenti, a loro volta, a fare altrettanto. L’effetto è quello di un corpo a corpo col quadro, raccontato con vigoroso realismo. Il regista, rigorosamente nascosto dietro la cinepresa, non si intromette mediacritica_national_gallerynella narrazione e non delega una voce fuori campo a raccontare la storia del museo. Wiseman articola il documentario scandendo le varie sequenze che mostrano i volti che popolano quel mondo: gli uffici di marketing che s’interrogano sui rapporti col pubblico, i convegni internazionali, le strategie di promozione che lo trasformano in un set cinematografico. Il viaggio nei meandri della Gallery non manca di mostrare i suoi sotterranei dove avviene la minuziosa, anzi minuziosissima – come dimostrano gli efficaci primissimi piani – attività di restauro dei capolavori. Comunque troppi per essere mostrati tutti, nonostante la generosità del regista.
Monumentale, infatti, è la collezione di oltre 2300 dipinti esposta lungo i corridoi, la cui visione è gratuita per il principio secondo cui l’arte deve poter essere a disposizione di tutti. Una democraticità implicitamente esaltata dal regista, che mostra come l’impostazione classica del museo trascende l’idea di autorappresentazione della nazione e del suo vecchio impero, aprendosi al mondo in modo sinergico e forse a dispetto di un futuro ansiosamente tecnologico e rischiosamente senza memoria. Lo dimostrano le guide capaci di infondere entusiasmo ai bambini con parole semplici, ai non vedenti, ai turisti stranieri attualizzando, col solo dono della parola, l’arte classica. Sansone e Dalila di Rubens: lei, spia lasciva nel dilemma del tradimento o della Patria o dell’uomo amato, accarezza con la sola mano sinistra lui, ignaro nel suo sonno dell’inganno alle sue spalle. Storie e temi senza tempo, nel cuore di Londra e dietro i leoni di Trafalgar Square, da preservare, suggerisce il film, con consapevolezza.

National Gallery [id., USA/Francia 2014] REGIA Frederick Wiseman.
CAST Nicholas Penny, Larry Keith, Luke Syson, Dawson Carr, Ashok Roy, David Jaffe, Carol Plazzotta, Jill Preston, Per Rumberg, Susan Foister, Arturo Galansino, Jo Shapcott, Flavia Ormond.
Documentario, durata 180 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly