adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Clouds of Sils Maria

mercoledì 18 Giugno, 2014 | di Marco Longo
Clouds of Sils Maria
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Cannes e dintorni, 13-19 giugno 2014, Milano

L’attesa delle nuvole
Clouds of Sils Maria è uno dei film più belli e riusciti di Olivier Assayas, coerente con il suo percorso ma capace di rilanciare, senza ripetersi, la riflessione sulla vita come esperienza in divenire, irriducibile alle pianificazioni, cui il potere della finzione riesce ancora a restituire un vivo bagliore di verità.

Maria Enders, attrice di lungo corso al centro di un divorzio, attraversa un momento fondamentale della propria esistenza: mentre è diretta in Svizzera con la giovane assistente Valentine per ritirare un premio a nome di Wilhelm Melchior, regista e drammaturgo suo mentore, l’uomo si suicida tra le montagne di Sils Maria; nelle stesse ore Maria mediacritica_clouds_of_sils_mariaviene approcciata dal giovane regista teatrale Klaus Diesterweg per interpretare il ruolo a cui, a meno di vent’anni, ella aveva fatto da antagonista proprio per Wilhelm. Nella storia dell’amore autodistruttivo tra Sigrid e Helena, Maria non sarà più la giovane carnefice libera e spietata, ma la donna matura esposta al desiderio e destinata al dolore: cosa della vita di Maria corrisponde al suo nuovo personaggio, ora che il tempo è passato e la parte di Sigrid è affidata a Jo-Ann Ellis, giovanissima attrice hollywoodiana al centro del gossip? Nella quiete di Sils Maria, in compagnia di Valentine che ben intuisce la sua ferita e verso la quale cresce una vaga e controllata attrazione, Maria dovrà trovare un punto di equilibrio tra quello che è stato e quel che non è più, capire che un testo teatrale si trasforma in relazione all’età e all’esperienza con cui lo si esplora, riconoscere un passaggio di testimone senza rinunciare alla grazia di una nuova stagione. Il racconto di un passato che si ripete, in un gioco di ricorrenze e riflessi continui che disvelano il legame e il conflitto tra arte e esistenza, amore e morte, parola e immagine, riesce in questo film a toccare un tale culmine di suggestione da scongelare gli occhi di chi guarda. Senza costrizioni autoriali, senza costruzioni a tavolino, poggiandosi sì su una sceneggiatura impressionante – specialmente nei dialoghi – ma magicamente celata dall’altissimo livello della recitazione, Sils Maria è una piccola sinfonia che cresce di minuto in minuto, così simile al serpente di nuvole che si forma e ondeggiando attraversa il Passo della Maloja sulle note del Canone di Pachelbel: la sua quiete apparente nasconde un’ambizione non comune. È la montagna un’altra grande protagonista del film: prima luogo di morte, poi rifugio dalla realtà, terra di silente rielaborazione che Assayas restituisce con una limpidezza quasi inarrivabile (attingendo a Cloud Phenomena of Maloja di Arnold Fanck, del 1924). Perdere la giovinezza può significare ritrovarla, a patto di spogliare se stessi, le distanze, le pose, le paure con cui si tiene alla larga il tempo presente.

Clouds of Sils Maria [id., Francia 2014] REGIA Olivier Assayas.
CAST Juliette Binoche, Kristen Stewart, Chloë Grace Moretz, Johnny Flynn.
SCENEGGIATURA Olivier Assayas. FOTOGRAFIA Yorick Le Saux. MONTAGGIO Marion Monnier.
Drammatico, durata 124 minuti.

Clouds of Sils Maria
3.5 2 70%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly