adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Gran Torino (2008)

sabato 21 Giugno, 2014 | di Stefano Lalla
Gran Torino (2008)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CLINT EASTWOOD
Cowboy postmoderni
Per il suo The Expendables 3, Sylvester Stallone aveva contattato anche Clint Eastwood, per reclutarlo nel cast dei suoi “sacrificabili”. La richiesta non era priva di senso: Eastwood è un’icona dei film d’azione, dai western alla serie dell’ispettore Callahan, eppure l’attore californiano ha gentilmente rifiutato dicendo che preferisce occuparsi di regia.

Due cose sono evidenti da questo scambio. La prima è che, pur essendo stato un perfetto macho hollywoodiano, Eastwood è lontano mille miglia dal tipo di intrattenimento che propone la serie ideata da Sly. La seconda è che l’attore di Per un pugno di dollari è l’expendable originario: la prima tra le action star delle passate generazionimediacritica_gran_torino1a che ha iniziato a far film sulla propria anzianità. Clint ha compreso che le sue rughe non sono un problema ma una risorsa espressiva da utilizzare, prima con Million Dollar Baby, poi con Gran Torino. Da star si è trasformato in mentore, ma Clint è un mentore atipico: ha più scene dei suoi allievi (Hilary Swank prima, il giovane Bee Vang poi) e gli ruba la scena ogni volta che compare sullo schermo. Gran Torino è, forse, la riflessione più fulgida sulla sua carriera. Questo film racconta il canto del cigno di Walt Kowalski, un veterano della guerra di Corea che ora abita in un quartiere dove le comunità asiatiche e nere si scontrano ogni giorno. Lui è un repubblicano aspro e spigoloso, odia entrambe le minoranze in egual modo, ma si troverà a frequentare gli Hmong, una comunità di asiatici volenterosi di ringraziarlo dopo aver messo in fuga un gruppo di teppisti che erano sconfinati nel suo “territorio”. Kowalski vive come un reduce, la sua mente è rimasta ferma ai tempi della guerra e ai problemi risponde solo imbracciando il fucile per mettere paura a chi gli pesta i piedi. La vecchiaia ha indurito ancora di più il suo carattere, lui è un vero gunfighter dell’epoca moderna, del tutto anacronistico nella periferia di Detroit. Ma sono passati cinquant’anni dai giocosi western di Sergio Leone e nel frattempo c’è già stato il bellissimo e decadente Gli spietati che ha riflettuto e destrutturato il western (già postmoderno) all’italiana. Sappiamo bene che Walt dovrà cambiare i suoi modi di fare, è solo questione di tempo. I teppisti si vendicheranno picchiando Sue, una ragazza della comunità Hmong, e l’anziano reduce si troverà impelagato nella proverbiale spirale di violenza. È qui la differenza tra Gran Torino e un qualsiasi The Expendables: la riflessione sulla violenza è portata agli estremi. La situazione non può essere risolta a colpi di 44 Magnum. Qual è, quindi, la soluzione proposta da Clint? Non lo rivelo, basti dire che è estremamente sensata e soddisfacente.

Gran Torino [id., USA 2008] REGIA Clint Eastwood.
CAST Clint Eastwood, Christopher Carley, Bee Vang, Ahney Her, Geraldine Huges.
SCENEGGIATURA Nick Schenk. FOTOGRAFIA Tom Stern. MUSICHE Kyle Eastwood, Michael Stevens.
Drammatico, durata 116 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly