adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Le Week-End

sabato 21 Giugno, 2014 | di Filippo Zoratti
Le Week-End
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Intendiamo amore quando diciamo amore?
Ancora una volta ingannati da un trailer italiano bugiardo, ci approcciamo a Le Week-End convinti di assistere ad una commedia. Magari non banale, magari non stupida, ma comunque una commedia tout court, senza troppi patemi d’animo.

Invece Le Week-End non solo non è una morbida discesa – come molte commedie “senili” soprattutto americane ormai ci hanno abituato – ma ci porta attraverso i territori scoscesi e ripidi dell’amore e delle sue (in)naturali evoluzioni, dovute alle complicazioni della vita di coppia, del lavoro, dell’esistenza stessa. Il film di Roger Michell è sincero fin dalle primissime battute, da quel viaggio in treno verso la Francia accompagnato da malinconiche note jazzmediacritica_le_week_end (di Jeremy Sams) in sottofondo. Guardiamo i protagonisti sessantenni Nick e Meg e non ci passa neanche per l’anticamera del cervello che il duo sia felice, o particolarmente affiatato. In effetti, non sta ripercorrendo i luoghi della luna di miele per celebrare un evento quanto per ricucire un rapporto e riportare alla reciproca memoria i motivi di una relazione lunga trent’anni. Che se c’erano, ora non ci sono più, sostituiti dall’abitudine e da una sorta di convivenza forzosa votata alla sofferenza. Come due alieni sperduti in un mondo sconosciuto, Nick e Meg si perdono per le vie della capitale francese, non tollerano il colore “marroncino chiaro” delle pareti della stanza prenotata a Montmartre e guardano dai finestrini di un taxi la città in un tour costosissimo ed estenuante. Si respingono e si riavvicinano, fanno i duri rivendicando il proprio diritto alla libertà ma vanno nel panico per l’assenza del partner. “Questa è una prigione”, dice lei, e per tutta risposta lui chiosa con un “Molti si vantano della loro capacità di stare soli. Io ho cominciato a sentire una specie di terrore fisico dell’abbandono”. Si ride molto, in Le Week-End, ma lo si fa mentre si affronta un gioco al massacro spietato fondato sull’apatia di un equilibrio privo di stimoli, e mentre si rimpiange il passato abbandonandosi alla disillusione dell’età adulta. Lo zenit dell’inquietudine verrà raggiunto durante la cena dal vecchio amico Tom (strepitoso Jeff Goldblum), crogiuolo di capricci – i desideri di fuga di Meg – e di feroce autoanalisi – la mancanza di stima in se stesso di Nick. Ma questa coppia si ama o no? E soprattutto, cosa significa “amare”? Siamo abituati (cinematograficamente parlando) alle semplificazioni sentimentali, scorciatoia che Le Week-End non solo evita, ma ribalta. Quello di Meg e Nick è un rapporto “altro”, una simbiosi schietta ai limiti del cinismo. La loro storia proseguirà? Forse. Ma in fondo, che importanza ha?

Le Week-End [id., Gran Bretagna 2013] REGIA Roger Michell.
CAST Jim Broadbent, Lindsay Duncan, Jeff Goldblum.
SCENEGGIATURA Hanif Kureishi. FOTOGRAFIA Nathalie Durand. MUSICHE Jeremy Sams.
Commedia, durata 93 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly