adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Gunny (1986)

mercoledì 25 Giugno, 2014 | di Francesco Grieco
Gunny (1986)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CLINT EASTWOOD, II PARTE
Highway star
Prima di dirigere i suoi film più belli, nel primo decennio del nuovo millennio, anticipati qualche anno prima dagli ottimi Bird, Gli spietati, I ponti di Madison County, Eastwood è semplicemente un regista di genere e come tale va valutato.

Gunny è un film bellico, di quel sottogenere di chiara origine fordiana (fordiana proprio come, in questo film, la regia di Eastwood, trasparente, da manuale di grammatica del cinema, e come la scazzottata tra Highway e il mediacritica_gunnymaggiore Powers), in cui i combattimenti passano in secondo piano rispetto alla descrizione dei rapporti tra i soldati e alla preparazione della guerra. Un sottogenere che l’immenso Kubrick della prima parte di Full Metal Jacket ha nobilitato, portandolo a livelli estetici altissimi. Ma non c’è coralità in Gunny, c’è il ritratto di un individualista ribelle che deve trasformare i suoi uomini scansafatiche in marines capaci di salvarsi la pelle in tutte le situazioni, e, inoltre, con l’aiuto dell’occhialuto tenente Ring, ma senza troppe difficoltà, dimostrare all’odioso e incompetente Powers che Tom Highway non è secondo a nessuno. Tutto questo mentre cerca di riconquistare la sua ex moglie seguendo i consigli di riviste femminili trovate sul sedile di un pullman! Nel cinema americano degli anni Ottanta, in cui la figura del reduce del Vietnam continua a essere ricorrente (pensiamo a Rambo), Eastwood ne dà la sua versione, con un personaggio non lontano nei modi violenti dal Callaghan già più volte interpretato. Un altro ruolo di duro tutto d’un pezzo per l’attore americano, che solo con Gran Torino riuscirà a prendere definitivamente le distanze dallo stereotipo dell’uomo che non deve chiedere mai, riflettendo sulle sue inevitabili contraddizioni e chiudendo i conti con il suo passato. Il Tom Highway di Gunny, invece, pur essendo a un passo dalla fine della carriera militare, risulta ancora una figura monolitica, che appena lascia trasparire un cuore buono, dietro la scorza impenetrabile da marine che ne ha viste di tutti i colori. Non riusciamo, però, a trovarlo antipatico, anche quando spara addosso ai suoi uomini con l’AK-47, forse perché raramente abbiamo giudicato il valore artistico di un film tenendo conto principalmente della sua ideologia (e il film finisce con una parata militare che più patriottica non si può…), o del comportamento etico dei suoi protagonisti. Con questo criterio, buona parte dei capolavori del cinema americano sarebbero da buttare. E in aggiunta, ci piace molto l’umorismo di Eastwood: freddissimo, si sprigiona dal contrasto tra “coolness”, impassibilità e sarcasmo, da un lato, ed esuberanza, emotività, arroganza degli interlocutori, dall’altro lato. Con quella faccia un po’ così…

Gunny [Heartbreak Ridge, USA 1986] REGIA Clint Eastwood.
CAST Clint Eastwood, Marsha Mason, Everett McGill, Mario Van Peebles.
SCENEGGIATURA James Carabatsos. FOTOGRAFIA Jack N. Green. MUSICHE Lennie Niehaus.
Drammatico/Guerra, durata 130 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly