adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il fuoco della vendetta

mercoledì 3 Settembre, 2014 | di Lisa Cecconi
Il fuoco della vendetta
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

L’America che divora i suoi figli
Nella Pennsylvania della Rust Belt, Russel e Rodney battono strade diversamente impervie. Il primo ha un progetto di vita, una fidanzata e un lavoro in acciaieria. Il secondo un carattere impulsivo e la tendenza a campare di espedienti.

Un arresto imprevisto e l’arruolamento in Iraq sconvolgono i piani di entrambi i fratelli, costringendoli a toccare il fondo di una realtà che non ammette fughe. Il fuoco della vendetta, secondo film di Scott Cooper, mostra uno spaccato dell’America proletaria, relegata alla periferia dalla quale le è impossibile affrancarsi.mediacritica_il_fuoco_della_vendetta Violenza e degrado, combattimenti di uomini e sordidi usurai, compongono il quadro sconfortante di un abbandono che è già condanna. I fratelli Baze sono gli ennesimi orfani di un Paese che li ignora ma continua a pretendere da loro obbedienza e sacrificio. Figure paterne deviate o moribonde tracciano orme di meschina illegalità o di passiva accettazione e non va meglio ai tutori della legge, troppo tiepidi o abbrutiti per proteggere chi cerca giustizia e altrettanto impotenti contro più truci autorità locali. La sceneggiatura dello stesso regista dà origine a un dramma pessimista, che avanza lineare in inesorabile discesa. Cooper ne accompagna il precipitare sprofondando i personaggi sui marciapiedi di strade deserte o nell’oscurità di interni opprimenti. Le musiche di Dickon Hinchliffe e Eddie Vedder scandiscono il capitolare dei protagonisti “out of the furnace” di un sistema che li spreme senza offrir niente in cambio, mentre la fotografia esalta i toni plumbei delle sequenze notturne e la luce cruda di giornate squallide.  Se la prevedibilità dei risvolti non gioca a favore del ritmo narrativo e il nichilismo ammanta il film di una tetraggine senza sconti, l’intensità di Bale e la rabbia repressa a stento di Affleck, supportati dalla maschera di Dafoe e da un Harrelson efficacemente spaccone, impregnano la vicenda di un’umanità che sa ferire, con la sincera disperazione di chi non ha scelta.

Il fuoco della vendetta [Out of the Furnace, USA 2013] REGIA Scott Cooper.
CAST Christian Bale, Woody Harrelson, Casey Affleck, Willem Dafoe, Forest Whitaker.
SCENEGGIATURA Scott Cooper, Brad Ingelsby. FOTOGRAFIA Masanobu Takayanagi. MUSICHE Dickon Hinchliffe, Eddie Vedder, Alberto Iglesias.
Drammatico, durata 116 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly