adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

The Imitation Game

domenica 12 ottobre, 2014 | di Marta Corato
The Imitation Game
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

BFI London Film Festival, 8 – 19 ottobre 2014, Londra

Un Turing troppo convenzionale
Alan Turing è stata una figura geniale della prima metà del 1900. Il lavoro che svolse per conto dell’MI6 durante la Seconda Guerra Mondiale rimase un segreto di Stato fino agli anni ’70. La sua condanna per omosessualità non fu ritrattata – “perdonata”, come si suol dire – dalla Regina Elisabetta fino al 2013.

A sessant’anni dalla sua morte, la figura complessa e affascinante del matematico inglese ha ricevuto un bel trattamento disinfettante ed è stata risputata sullo schermo cinematografico nella sua forma più innocua. È sempre difficile non fare un disservizio alla memoria dei protagonisti di una biopic,mediacritica_the_imitation_game e The Imitation Game non fa rivoltare nessun crittografo nella tomba. Turing viene trattato con rispetto, quasi devozione, da un Benedict Cumberbatch che lo interpreta con un palese amore per il personaggio e la figura storica. The Imitation Game, ad ogni modo, sceglie la forma più convenzionale possibile di raccontare un personaggio incredibile. Il film si abbarbica ai momenti drammatici con tanto di svolazzate musicali di Alexandre Desplat, riuscendo nella missione impossibile di trasformare la vita di Alan Turing in un period drama romanticizzato. Il fatto che la conclusione della vicenda non sia un mistero per nessuno rende il film spiacevolmente prevedibile: non c’è neanche il gusto di vederli trionfare, tanto si è distratti da sviolinate e scenate varie. Una nota di merito per Keira Knightley, come sempre bistrattata dalla critica. Con il suo intervento nei panni della crittoanalista Joan Clarke, l’attrice trova la sua dimensione: una signorina abbottonata, un po’ snob, che dapprima è un pesce fuor d’acqua tra i suoi colleghi e poi diventa una parte fondamentale della squadra. Clarke anche l’unico personaggio femminile che abbia più di due battute, sebbene nel gruppo di Turing ci fosse un’altra donna (Rosalind Hudson) e che solo nell’Hut 8 dove si lavorava alla soluzione di Enigma, ci fossero centotrenta impiegate (e che le donne componessero l’80% dello staff di Bletchley Park). Nelle parole del regista Morten Tyldum, per lui “questo è un film su un outsider, sul pensare diversamente dalla norma”. Questo voler sempre avere un personaggio tragico al centro della vicenda è il punto debole del film che, nonostante abbia dei flashback su Turing ragazzino e dei flashforward sul suo arresto e condanna per omosessualità, si concentra su una ricostruzione vaga del lavoro del matematico sul codice Enigma. Una serie di vicende ricca e appassionante come quella di Bletchley Park e la squadra di Alan Turing viene appiattita nel solito film con un protagonista stravagante che supera i suoi travagli e raggiunge il successo. Un film mediocre sembra ancora peggiore quando il potenziale per la sua riuscita – dalla trama al cast – era più che favorevole.

The Imitation Game [The Imitation Game, Gran Bretagna/USA 2014] REGIA Morten Tyldum.
CAST Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode, Mark Strong, Charles Dance.
SCENEGGIATURA Graham Moore. FOTOGRAFIA Óscar Faura. MUSICHE Alexandre Desplat.
Biografico/Drammatico, durata 114 minuti.

The Imitation Game
3 1 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly