adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare (2006)

sabato 25 Ottobre, 2014 | di Filippo Zoratti
A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare (2006)
Film History
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE RICHARD LINKLATER
A volte la mente fa strani scherzi
Al cinema di fantascienza, si sa, piace molto il saccheggio di Philip K. Dick. Autore postmoderno allucinato e allucinante, precursore del cyberpunk e straordinario cantore del cortocircuito realtà-finzione, Dick ha ispirato svariate trasposizioni filosofiche e distopiche, più o meno riuscite.

Così ai capi d’opera Blade Runner (1982), Atto di forza (1990) e Minority Report (2002) fanno da controcanto i monchi e impoveriti Next (2007) di Lee Tamahori e I guardiani del destino (2011) di George Nolfi. Le “visioni” di Dick possono essere affrontate con un’immersione totale, da apnea, ma anche superficialmente e, semplicemente, damediacritica_ascannerdarkly action movie del sabato sera. Passato per lo più inosservato all’epoca della sua uscita in sala – forse perché “anomalo” all’interno di una carriera che sembrava aver preso ormai la piega romantica di Prima dell’alba e/o comica di School of RockA Scanner Darkly di Richard Linklater tenta una via azzardata e sfrontata, ricercando una fedeltà quasi pedissequa al testo di riferimento e un’immedesimazione quasi totale in chi guarda. Per mettere in atto la propria estrema sospensione dell’incredulità Linklater torna all’utilizzo del rotoscopio, espediente estetico già utilizzato in Waking Life (2001), una tecnica non nuova ma in pratica abbandonata dai tempi della Disney e di Biancaneve e i sette nani: le scene vengono girate tutte in live action, per poi passare all’animazione grafica e al disegno in acquerello sui fotogrammi stessi. A Scanner Darkly, che in estrema sintesi parla di un agente infiltrato della narcotici che grazie ad una “tuta disindividuante” (in originale scramble suite) si mescola ad un gruppo di tossici finendo vittima della schizofrenia e della temibile Sostanza M (come Morte) che dovrebbe debellare, offre un’esperienza psichedelica e alterata della dipendenza e dell’ossessione compulsiva. In pratica un trip paranoide che grazie anche al doppio e complementare registro della disperazione e dell’umorismo grottesco rende impossibile la messa a fuoco del microcosmo che stiamo attraversando. L’oscuro scrutare del protagonista Bob (Keanu Reeves, e la nostra memoria non può non tornare al multiverso sintetico di Matrix) è tragico e mortifero, ma la percezione della sua realtà ci viene restituita in modo aleatorio e fuggevole. Come se non lo riguardasse, come se non ci riguardasse. Più il baratro si avvicina, più l’inganno del controllo da parte del Potere e della bieca connessione fra chi produce e chi diffonde la Sostanza M prende forma. Ma noi, in piena overdose dickiana e ormai del tutto assuefatti all’inedita sperimentazione “psicotropa” di Linklater, quasi non ci facciamo più caso, al contrario quasi aspettando che l’incubo ricominci.

A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare [A Scanner Darkly, USA 2006] REGIA Richard Linklater.
CAST Keanu Reeves, Winona Ryder, Robert Downey Jr., Woody Harrelson.
SCENEGGIATURA Richard Linklater. FOTOGRAFIA Shane F. Kelly. MUSICHE Graham Reynolds.
Animazione/Fantascienza/Thriller, durata 105 minuti.

A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare (2006)
3.8 5 76%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly