adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Film Socialisme (2010)

sabato 22 Novembre, 2014 | di Marco Longo
Film Socialisme (2010)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE JEAN-LUC GODARD
Choses comme ça
Oggetto cinematografico del futuro, croce e delizia di qualsiasi recensore, Film Socialisme è una sinfonia in tre movimenti sulla Storia e sull’Identità dell’Europa, un viaggio prima fisico, attraverso il Mediterraneo, poi visivo, lungo le vie del Cinema e della citazione, interrotto nel suo flusso da una sosta a una pompa di benzina di provincia, dove una famiglia, divisa tra genitori in cerca di dialogo e figli in cerca di un ruolo, si interroga senza sosta su libertà, uguaglianza e fraternità: valori fondativi di una cultura – quella occidentale – affacciata sul baratro della crisi di inizio millennio.

Film Socialisme è un film di oggetti, paesaggi, animali e persone. Un’opera aperta dove l’oro, immagine ora concreta ora evocata, intride ininterrottamente il collage di parole, storie, leggende e visioni che compongono l’infinito affresco del capitalismo contemporaneo. C’è una nave da crociera,mediacritica_film_socialisme1a fatta di superficie e rituali effimeri contrapposti alla bellezza meditabonda del mare e dei suoi tramonti. Ci sono i dispositivi dell’attualissima fruizione audiovisiva, macchine fotografiche che diventano cineprese, telefoni portatili e camere a circuito chiuso, il video ad alta definizione, la digitalizzazione della pellicola e, non ultimo, la rete e il suo abisso che ci domina nell’istante stesso in cui accediamo, liberi, ai suoi contenuti. Ci sono i pappagalli sul ramo che aprono il film, il lama alla stazione di benzina, l’asino e la mucca ritratti su un muro, la civetta che veglia sulla scalinata di Odessa: dopo Adieu au langage, niente di più certo è l’attenzione di Godard per questi soggetti apparentemente passivi, ma superiori all’uomo per la loro capacità di ascoltare con gli occhi, interpellando coi loro sguardi uno spettatore incapace di fruire il mondo al di là della comunicazione. Questa idea sensoriale del cinema, più vicino al dato d’istinto che alla costruzione di un film a priori, è oggi la forma più compiuta e viva di una resistenza: l’ideale ancora irrisolto di collocare il cinema tra l’arte e la vita, farne e disfarne i materici, epifanici tessuti, diventare “storia della Storia”, fiume storico che mostra qualcosa senza passare per il linguaggio. In questa prospettiva tutto diviene choc e istante, e l’immagine sembra chiedere di essere toccata. Così suggerisce forse la magnifica sequenza del bambino che, con gli occhi chiusi, esplora con le mani il corpo della madre. Qui si nasconde la speranza “socialista” godardiana, come lo stesso Godard affermava nel 1978 – e senza dubbio nel suo cinema tutto torna a distanza di anni: “Una società è socialista quando il modo di vedere e di toccare di un bambino qui, o in un altro posto, può andare d’accordo, produrre vita quotidiana con un bambino cinese o di un altro posto. Questi sì che potrebbero chiamarsi rapporti”.

Film Socialisme [id., Francia/Svizzera 2010] REGIA Jean-Luc Godard.
CAST Catherine Tanvier, Christian Sinniger, Jean-Marc Stehlé, Patti Smith, Alain Badiou.
SCENEGGIATURA Jean-Luc Godard. FOTOGRAFIA Fabrice Aragno, Paul Grivas.
Drammatico, durata 101 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly