adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Drop

sabato 29 Novembre, 2014 | di Chiara Checcaglini
The Drop
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

32° Torino Film Festival, 21-29 novembre 2014, Torino

SPECIALE 32° TORINO FILM FESTIVAL
Thriller dell’inaspettato
Lo scrittore Dennis Lehane non è nuovo al cinema, le atmosfere livide dei suoi Mystic River, Gone Baby Gone, Shutter Island sono state trasposte con successo sul grande schermo, ma The Drop (Chi è senza colpa nella versione italiana che uscirà a marzo 2015), tratto dal suo racconto Animal Rescue, è la sua prima sceneggiatura, diretta dal regista dell’acclamato Bullhead (2011), Michaël R. Roskam.

Nella Brooklyn del film il “drop” è l’atto di lasciare i soldi ricavati dall’attività criminale, pronti al riciclo, nei bar posseduti dalla mafia cecena che controlla la zona. Cousin Marv’s è il bar dove lavora il mite Bob Saginowski/Tom Hardy, gestito da suo cugino Marv/James Gandolfini, che mediacritica_the_drop1china la testa ma cova rancore per essere stato spodestato da una posizione criminale, rilevante solo nel suo ricordo. Emerge sullo sfondo un ambiente malavitoso circoscritto stravolto dall’ingresso di nuovi interessi e organizzazioni più ampie: Bob se ne disinteressa e fa il suo lavoro, Marv si fa prendere da una miope avidità. A dispetto dei dilemmi verbalizzati dalla voce over del protagonista, e della presenza della religione nella vita del protagonista, The Drop non si regge su azioni eclatanti e grossi conflitti morali, quanto sulla tesa insinuazione di essi. Il contatto con la criminalità è quotidiano e accettato, i guai sono un effetto collaterale calamitato da individui balordi come Eric Deeds, che fanno parte dell’ambiente al pari dell’abitazione fin troppo borghese di Bob (dalle foto nelle stanze si intuisce che è casa dei suoi genitori), della strada di Nadia/Noomi Rapace, della chiesa che sta per essere acquisita da un sistema di congregazioni più moderno. The Drop è soprattutto Tom Hardy, che dimostra un’abilità eccezionale nel dare corpo a una personalità compressa e complessa, credibilissimo nella progressione da timido e impacciato a qualcosa di molto più sfaccettato. Bob, mite e solitario barista che va a messa ogni mattina, e che si fa rubare il cuore da un cucciolo di pittbull a cui ha salvato la vita, che si preoccupa sinceramente per Nadia, la ragazza dalla vita difficile nel cui cassonetto ha trovato il cane, è anche uno che, nelle misteriose parole di Marv, “è meglio non fare incazzare”. Nel dosare adeguatamente il disvelamento delle diverse sfumature delle personalità di Bob e di Marv sta la riuscita maggiore del film, più convenzionale nel plot più puramente noir (boss della mala stereotipati, un detective non particolarmente memorabile). Giganteggia anche il compianto James Gandolfini, cui il film è dedicato, in un’ultima interpretazione che dall’interazione con Hardy felicemente guadagna, e fa guadagnare all’altro a sua volta, in intensità.

The Drop [id., USA 2014] REGIA Michaël R. Roskam.
CAST Tom Hardy, Noomi Rapace, James Gandolfini, Matthias Schoenaerts, John Ortiz.
SCENEGGIATURA Dennis Lehane (dal suo racconto Animal Rescue). FOTOGRAFIA Nicolas Karakatsanis. MUSICHE Marco Beltrami.
Thriller, durata 106 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly