adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Magic in the Moonlight

sabato 6 Dicembre, 2014 | di Martina Farci
Magic in the Moonlight
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

E magia sia!
Stanley Crawford (Colin Firth), in arte l’illusionista cinese Wei Ling Soo, è il più noto mago della sua epoca (siamo nel 1928), ma in pochi conoscono la sua vera identità: un inglese arrogante e pieno di sé, con un’avversione per i finti medium che dichiarano di essere in grado di realizzare magie.

Così, convinto dal suo amico Howard Burkan (Simon McBurney), si reca in Costa Azzurra dalla famiglia Catledge, dove deve smascherare Sophie Baker (Emma Stone). Le cose, però, sono più difficili del previsto. Con Magic in the Moonlight Woody Allen torna indietro nel tempo, come nel recente Midnight in Paris, ma in quest’occasione aggiunge un ingrediente in piùmediacritica-magic-in-the-moonlight-movie: la magia. Questa, insieme all’amore e agli anni Venti, è la caratteristica principale del film, supportata da una scenografia fatta di palazzi e paesaggi da sogno, che incorniciano la storia in un quadro ben definito. Un quadro che Woody Allen conosce bene e che quindi non vale la pena cambiare, rischiando con qualcosa di diverso, “nuovo” e potenzialmente innovativo. Ed è proprio questo uno dei limiti di Magic in the Moonlight, perché il grande cineasta americano è qui lontano sia dalle sue opere migliori che dall’ultimo colpo di reni visto in Blue Jasmine, perdendo così lo smalto che l’ha sempre contraddistinto. Eppure non tutto va perduto, perché in alcuni tratti il film delizia come ai vecchi tempi. Merito sicuramente di Colin Firth – irriconoscibile nei primi minuti – e di Emma Stone, che con la giusta alchimia e innocenza riescono ad imprimere quell’illusione tanto cara ad Allen. L’illusione, infatti, è il perno attorno al quale ruota il film, quello che permette di vivere la vita con un pizzico di magia, nella mai doma speranza che accada sempre qualcosa di inaspettato. E l’amore? Sempre pronto a scoccare, soprattutto sotto un cielo stellato e al chiaro di luna. Magic in the Moonlight, quindi, fornisce tutto ciò che serve per sognare, anche grazie ad una Costa Azzurra sempre meravigliosa, ma lo fa a momenti alterni. Colpa, purtroppo, di una sceneggiatura – dello stesso Allen – che a dialoghi ironici e proficui, ne fa seguire altri meno convincenti. In ogni caso, bisogna dirlo, Woody Allen sa su cosa puntare per piacere e portare comunque a casa un prodotto che rispecchi i suoi ideali e le sue convinzioni. In fondo, la magia di Magic in the Moonlight si sente e si percepisce: e non era questo il suo intento?

Magic in the Moonlight [Id., USA 2014] REGIA Woody Allen.
CAST Colin Firth, Emma Stone, Eileen Atkins, Hamish Linklater, Marcia Gay Harden.
SCENEGGIATURA Woody Allen. FOTOGRAFIA Darius Khondji. MONTAGGIO Alisa Lepselter.
Commedia, durata 97 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly