adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Saxofone (1978)

sabato 13 Dicembre, 2014 | di Filippo Zoratti
Saxofone (1978)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE MILANO DA RIDERE
Un uomo, e il suo sassofono
Quando Fiorenza vede per la prima volta Sax, intento a saltare da fermo un’altissima asta da lavori in corso, è amore a prima vista. Per lei, abituata alla noia quotidiana dell’imborghesito marito tennista, è una rivoluzione.

Sax è un girovago stravagante e filosofo, che la attrae a sé così come al contrario il consorte la respinge e la ignora. Il secondo incontro, altrettanto fortuito, sancisce il definitivo innamoramento: Sax esce da una chiesa, lei investe con la macchina il prete che lo ha appena – a modo suo – benedetto, e il destino nuovamente fa il suo corso.mediacritica_saxofone1a Non siamo naturalmente però di fronte ad un film romantico: Saxofone, prima prova alla regia di Renato Pozzetto, è un compendio degli anni del Derby Club, tempio milanese del cabaret che per vent’anni ha ospitato una lunga schiera di artisti poi divenuti popolari nel mondo dello spettacolo e del cinema. Nel suo bislacco peregrinare per le vie di Milano, Sax li incontra quasi tutti: dal pugile sfigato Massimo Boldi al dentista Felice Andreasi, dal sopraccitato marito-tennista Teo Teocoli al pensatore da bar Diego Abatantuono (clamorosamente con due “b” nei titoli di testa del film), da Guido Nicheli – purtroppo doppiato – al sodale Cochi Ponzoni. Come Fiorenza/Mariangela Melato resta ammaliata dalla spontaneità del suo Sax, che le stravolge la vita conducendola in un mondo alieno in cui si può pescare col canotto in piscina e ci si può far riparare l’auto da un responsabilissimo bambino, così per il pubblico meneghino l’esperienza del cabaret del Derby è stata una ventata travolgente di vitalità fino ad allora sconosciuta. Un microcosmo difficilmente esportabile al cinema tuttavia, come dimostra la scarsa comprensione ottenuta da Saxofone. Nonostante l’evidente atmosfera divertita degli interpreti e nonostante l’altrettanto lampante dichiarazione di intenti contenuta in ogni singola scena della pellicola. La sceneggiatura scritta da Cochi & Renato, Beppe Viola ed Enzo Jannacci (curatore anche della colonna sonora) è un tripudio di comicità nonsense, umorismo surreale e di una voluta e pertinace leggerezza, ostentata sia nei dialoghi (“Non posso dirti cosa penso di te sennò mi sudano le ascelle”) che nella mancanza pressoché totale di coesione fra una sequenza e l’altra. La satira, veicolata dallo svagato e goffo Sax, si insinua fra le pieghe del racconto senza farsi troppo notare, fino all’agrodolce e anticonvenzionale finale, nel momento in cui l’apparentemente randagio protagonista svelerà la sua vera identità chiosando con un sardonico “È la testa che bisogna cambiare. E non lo vogliono capire”. Una battuta persino profetica, a distanza di oltre trent’anni, se si guarda a quella irripetibile stagione d’avanguardia e la si confronta con la comicità televisiva di oggi.

Saxofone [Italia 1978] REGIA Renato Pozzetto.
CAST Renato Pozzetto, Mariangela Melato, Cochi Ponzoni, Teo Teocoli, Massimo Boldi.
SCENEGGIATURA Renato Pozzetto, Cochi Ponzoni, Beppe Viola, Enzo Jannacci. FOTOGRAFIA Lamberto Caimi. MUSICHE Enzo Jannacci.
Commedia, durata 97 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly