adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Frida (2002)

sabato 31 Gennaio, 2015 | di Giulia Zen
Frida (2002)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE PITTORI E PITTURA SU CELLULOIDE
“Hope the exit is joyful and never to return”
“Il 13 luglio 1954 è stato il giorno più tragico della mia vita. Avevo perso la mia Frida, che avrei amato per sempre”. Così il pittore messicano Diego Rivera saluta una delle più grandi artiste femminili, volto iconico e vagamente istrionico seppur portatore di un tormento senza fine.

Nel 2002 la cineasta di matrice teatrale Julie Taymor porta sul grande schermo Frida, trasposizione cinematografica dell’opera Frida: A Biography of Frida Kahlo, uscita nel 1983 per mano di Hayden Herrera. Frida è una vivace e brillante ragazza, legata alla famiglia e innamorata di un bel giovanotto. Il 17 settembre 1925 le redini della sua vita cambiano drasticamente rotta: mediacritica_frida1al’autobus dove stava viaggiando subisce un pesante incidente e il corpo di Frida riporta gravissime ferite che la costringeranno a letto per svariati mesi. Ripresasi dal trauma e affinata la propria tecnica artistica, conosce Diego Rivera, con il quale inizia una lunga e travagliata storia d’amore. Nel cinema uno dei generi più ostici da affrontare per un regista è proprio il biografico. Necessaria in primis è la scelta di un focus narrativo, a causa dell’impossibilità naturalmente di raccontare ogni dettaglio. In agguato dietro l’angolo vi è poi il facile e pericoloso rischio di cadere in un mero racconto esopiano sul protagonista. Julie Taymor erige la storia d’amore tra la Kahlo e Rivera: se da un lato il racconto della carriera artistica della prima risulta offuscato dalla fama del pittore (il lavoro per Rockefeller a New York), dall’altro ci si ritrova faccia a faccia con una poetica e fantasiosa aderenza delle pose di Frida con i suoi quadri, perduti in un’atmosfera di realtà e irrealtà, vita e arte. Il risultato è un brillante collage dei suoi tratti caratteriali (la forza d’animo nonostante la sofferenza fisica), sociali/politici (la sua aderenza al comunismo, rea anche la compagnia di Rivera) e privati (i suoi numerosi flirt, tra cui Trotsky e cantanti parigine). A troneggiare tra questi ultimi sono le sofferenze dovute ai numerosi tradimenti del marito e all’impossibilità di diventare madre, a causa del corpo eccessivamente indebolito. Julie Taymor definisce la vita di Frida Khalo una “combinazione di estremi”: le infinite afflizioni fisiche e morali contro l’amore, l’arte, il sesso. “Frida’s artwork was an exorcism. She survived by transforming her emotional and physical pain into art”.

Frida [id., USA/Canada/Messico 2002] REGIA Julie Taymor.
CAST Salma Hayek, Alfred Molina, Geoffrey Rush, Antonio Banderas, Valeria Golino.
SCENEGGIATURA Clancy Sigal, Diane Lake, Gregory Nava, Anna Thomas. FOTOGRAFIA Amir Mokri. MUSICHE Elliot Goldenthal, Julie Taymor.
Biografico/Drammatico, durata 123 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly