adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Palermo Shooting (2008)

sabato 21 Febbraio, 2015 | di Massimo Padoin
Palermo Shooting (2008)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE WIM WENDERS
Centro di gravità permanente
Il tempo che scorre inesorabilmente, ma anche inutilmente per chi ha perso il proprio centro esistenziale come Finn, rinomato fotografo. Sembra quasi essere il colmo, lui che ha sempre avuto il potere di arrestare la corsa del tempo attraverso i suoi scatti, adesso non riesce più ad afferrarne il senso indistinguibile, tutto è uguale, un secondo, un minuto, un’ora, il sogno e la realtà. Si addormenta spesso e facilmente sovrapponendo i diversi piani, quasi come se il dormiveglia fosse una intersecazione temporale necessaria alla propria vita.

Palermo Shooting è anche un misterioso arciere incappucciato magicamente che inizierà a perseguitare Finn, il volto della Morte, e mediacritica-palermo-shootingl’estenuante ricerca di controllo del fotografo sulle proprie opere, come se le stesse fossero solamente la base da cui partire per diventare frutto arbitrario di un immaginario realisticamente frammentario e indefinito. È come se Antonius Block de Il settimo sigillo incontrasse Thomas il protagonista di Blow Up, però nella sua versione digitale e speculare ossessionato allo stesso modo del dettaglio, ma non di quello presente come traccia sul fotogramma, ma di quello da aggiungere. Wim Wenders, non senza problemi di didascalismo, parla di morte e del tempo perduto, dell’arte nell’era digitale e di come la traccia del tempo sia vana di fronte a esso. Tutto ciò per alterare il centro di gravità esistenziale di Finn mostrandone, in alcuni frammenti, il mondo sottosopra come se tutto fosse capovolgibile, tanto quanto l’obiettivo di una macchina fotografica. La testimonianza dell’arte fotografica, che è anche quella cinematografica, va sempre più a perdersi; e in Palermo Shooting, contraddittoriamente, per dire ciò l’uso degli effetti digitali non viene risparmiato. Ma la sostanza dell’immagine forse è l’unico elemento a non esser messo in discussione fino in fondo da Wenders, per ricercare invece più propriamente il contenuto della stessa. E questo probabilmente è il limite maggiore di Palermo Shooting: ricercare tanto affannosamente la creazione del significato attraverso la messa compositiva dell’immagine al contrario non ne fa raggiungere una coerenza. Per intenderci tutte le invenzioni visive, l’uso virtuosistico della luce fotografica e l’unione di diverse arti, dall’architettura alla rappresentazione teatrale fino alla pittura, si perdono nella ricerca spettatoriale di un senso comune. Per questo probabilmente è facile fraintendere Palermo Shooting e vederlo come un’anacronistica opera in difesa dell’analogico, ma piuttosto dev’essere vista alla luce di una pellicola gemella dello stesso Wenders, Il sale della terra, sulla ricerca dell’arte fotografica e residuale di un’umanità di Sebastião Salgado. Per questo la fotografia necessita di rimanere sostanza della testimonianza, centro gravitazionale permanente della memoria.

Palermo Shooting [id., USA 2008] REGIA Wim Wenders.
CAST Campino, Giovanna Mezzogiorno, Dennis Hopper, Inga Busch.
SCENEGGIATURA Wim Wenders, Norman Ohler. FOTOGRAFIA Franz Lustig. MUSICHE Irmin Schmidt.
Fantastico, durata 124 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly