adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Buffy – L’ammazzavampiri (1997-2003)

sabato 25 Aprile, 2015 | di Teresa Nannucci
Buffy – L’ammazzavampiri (1997-2003)
Serie TV
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE JOSS WHEDON
La coscienza del consumo seriale
Una liceale come tante si rivela destinata a combattere demoni e forze oscure che, episodio dopo episodio, calcano le scene terrestri. Come tutte le ragazze della sua età, però, Buffy deve anche districarsi tra famiglie complicate, salde amicizie e amori contrastati.

Buffy è una serie creata da Joss Whedon, che ha visto la propria consacrazione a idolo generazionale proprio in relazione a questo prodotto televisivo. Buffy è in realtà tratta dall’omonimo film che al momento dell’uscita non riscosse molto successo, mostrando tutte le proprie debolezze. mediacritica_buffy_ammazzavampiri_290La scommessa legata alla produzione di una serie a partire da un’opera a dir poco mediocre ha visto vincere Whedon e, insieme a lui, tutta una generazione (più di una, verosimilmente) di consumatori. Lontano dagl’idolatri dei grandi cineasti e dai fedeli delle grandi saghe (da Star Wars a Il padrino), il fandom di Buffy si caratterizza non tanto per la sua specificità o fedeltà al marchio, quanto per l’innovativa consapevolezza di sé e dei meccanismi che l’hanno creato. Da qui a (ri)conoscere il consumo seriale come fenomeno tanto definito quanto variegato e a declinarlo nelle sue varie modalità di manifestazione, il passo è breve. Senza troppo ricadere in accademicismi né in lunghe digressioni analitiche, Joss Whedon è uno dei maggiori simboli del modo di intendere il consumo seriale e Buffy è stata la serie che ha svolto insieme la funzione di capostipite e cartina di tornasole. La commistione di generi e target contenuta nella trama ha permesso la diffusione della fidelizzazione tra età, generi ed estrazioni differenti, fino a ottenere un’enorme varietà di prodotti derivati, da fanzine a siti affiliati, fino alla produzione di spin off ufficiali. Se, nel 2015, questa pratica che unisce marketing, intenti commerciali e passione genuina appare naturale (quando non addirittura scontata) la serie ha significato la lenta e inesorabile presa di coscienza di sé, in un movimento bottom-top, e dell’interlocutore finale, da un punto di vista top-bottom. Teen drama, action, fantasy e comedy si riuniscono per avvicinare intorno a sé consumatori sempre più consapevoli, riuniti a loro volta per tenere alta (se non persino issare) la bandiera del consumo seriale. Nell’analisi del fenomeno in sé e dei cambiamenti del consumo dell’entertainment è imprescindibile comprendere Buffy, e con essa Joss Whedon: punti di riferimento storici senza i quali – con tutta probabilità – fenomeni transmediali di massa come la Marvel Cinematic Universe non si sarebbero potuti presentare.

Buffy – L’ammazzavampiri [Buffy – The Vampire Slayer, USA 1997-2003] IDEATO DA Joss Whedon.
CAST Sarah Michelle Gellar, Alyson Hannigan, Nicholas Brendon, Anthony Head, David Boreanaz.
Fantasy Teen, durata 45 minuti (episodio), 7 stagioni.

Buffy – L’ammazzavampiri (1997-2003)
3.8 6 76.67%

One Comment

  1. musico says:

    Una delle serie che più mi mancano…nel senso che vorrei che esistesse ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly