adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Lettere da Iwo Jima (2006)

sabato 6 Giugno, 2015 | di Vincenzo Palermo
Lettere da Iwo Jima (2006)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE SECONDA GUERRA MONDIALE
Gli occhi degli altri
Girati in contemporanea nel 2006, Flags of Our Fathers e Lettere da Iwo Jima rappresentano due esempi speculari di racconti dal fronte della Seconda Guerra Mondiale: il primo demitizza l’epopea (bellica) statunitense, il secondo ribadisce l’urgenza civile del contatto umano nella fredda scena di trincea dentro il monte Suribachi.

Se nel primo capitolo è messo a fuoco (e decostruito) il sistema mediatico americano attraverso le gesta di sei eroi e di un’alzata di bandiera immortalata nel 1945 da Joe Rosenthal, poi venduta come ostensione sacrale della vittoria a stelle e strisce, nel secondo la narrazione classica di Eastwood intreccia, sul tessuto sonoro cadenzato e soffuso da lui composto, immagini desaturate di soldati giapponesi nell’oscurità,mediacritica_lettere_da_iwo_jima_290 fantasmi tra i fantasmi, nascosti nelle gallerie sotterranee dentro il monte Suribachi, lo stesso che sarà ripreso dallo scatto del fotografo con i servitori della patria a fare da testimonial politici. Nelle viscere della terra, archetipo del “ritorno alla madre ctonia”, dove i combattenti scavano gallerie che diverranno presto tombe polverose, parole vergate in fretta su carta ingiallita e stropicciata rimangono sepolte a lungo, corrose dal tempo e dai fumi della guerra, poi ritrovate nel 2005 da un gruppo di ricerca. Sepolto nei tunnel, tra miasmi di feci e urine e rimbombi di granate, guidati da generali integerrimi e da altri più idealisti, il manipolo di (r)esistenti imprigionato nel bunker naturale parla, si agita, vive e muore prima dell’annientamento da parte del nemico pronto a sbarcare sulle coste di “Iwo Jima, deserto di fuoco”. Ispirato al libro Picture Letters from Commander in Chief del generale Tadamichi Kuribayashi, il film, corale e antimilitarista, lontano anni luce dalla spietata parabola del self made man e “american sniper” Chris Kyle, sembra rivelare l’intimo segreto della “scenografia poetica” di Paul Valéry, riportata in auge da Giraud nella disamina di due parole chiave, “puro” e “ombra”; nelle fauci della sacra altura uomini-ombra ritrovano tutto ciò che è puro e incontaminato in uno sfondo teatrale in cui gli dei atarassici kurosawiani sono occupati in altre faccende. Rimane l’uomo, il suo corpo martoriato e sporco. Restano le sue storie, affogate nella fotografia da apnea notturna di Tom Stern, illuminata a intermittenza dal fuoco nemico. I frammenti di vite passate che non torneranno più. I ricordi presto scrostati dalla patina illusoria di un tempo creduto assoluto. Parole, opere e (o)missioni che non conoscono colori o nazioni, in bilico tra un lirismo mai retorico e il desiderio di guardare il mondo con gli occhi degli altri. Di un americano, o semplicemente di un altro uomo.

Lettere da Iwo Jima [Letters from Iwo Jima, USA 2006] REGIA Clint Eastwood.
CAST Ken Watanabe, Kazunari Ninomiya, Shido Nakamura, Tsuyoshi Ihara, Ryo Kase.
SCENEGGIATURA Iris Yamashita. FOTOGRAFIA Tom Stern. MUSICHE Clint Eastwood, Michael Stevens.
Guerra, durata 142 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly